“Baggiopedia”: sembra tutto così facile, Brescia-Piacenza

baggio brescia

È sempre facile ricordare una prodezza del nostro Divin Codino, ma gli anni passano, gli archivi diminuiscono e trovarli in rete non è più così accessibile. Per fortuna con costanza e passione conservo gelosamente tutti i gol di Roberto Baggio, tutte le 318 realizzazioni della sua fantastica carriera.

E così stamattina ho ripreso il mio archivio e ho caricato su youtube il gol che vi apprestate a vedere. Era la stagione 2002/2003 e il Brescia travolse in casa il Piacenza, era una grande squadra quella delle Rondinelle che oltre a Baggio aveva nelle sue file nomi importanti e di spessore come Toni, Bachini, Guardiola, Matuzalem e Appiah, guidati ovviamente dal mitico Carletto Mazzone, una rosa che avrebbe fornito delle prestazioni tali da rimanere nella storia della squadra lombarda.

Ma torniamo a quella partita e ovviamente al gol: Guardiola, Bachini e Baggio al 32′, confezionano il 2-1. E’ Bachini che dalla trequarti fa partire un lancio in area dove il “codino” fa una piroetta su sè stesso e beffa Guardalben, un colpo al volo che sembra facile a guardarsi, ma che richiede tempismo, coordinazione e ovviamente una tecnica superiore alla media.

Fu il 189° gol e ne arriveranno tanti altri ancora…