Serie A, la probabili formazioni

UDINESE-PALERMO ore 18

Udinese (3-5-1-1): Brkic; Herteaux, Danilo, Domizzi; Basta, Pinzi, Allan, Lazzari, Armero; Pereyra; Di Natale.
A disp.: Padelli, Pasquale, Angella, Faraoni, Coda, Fabbrini, Gabriel Silva, Badu, Ranegie, Muriel, Maicosuel, Barreto. All.: Guidolin
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Benatia, Willians

Palermo (3-4-3): Ujkani; Munoz, Donati, Von Bergen; Pisano, Barreto, Kurtic, Garcia; Ilicic, Miccoli, Dybala. 
A disp.: Benussi, Goldaniga, Labrin, Brichetto, Cetto, Sanseverino, Viola, Giorgi, Malele, Brienza. All.:Gasperini
Squalificati: Morganella (1)
Indisponibili: Hernandez, Mantovani, Budan

LE ULTIME: Guidolin preferisce non rischiare Benatia mentre Willians ha rimediato una lesione all’adduttore della coscia sinistra. Tornano tra i convocati Pasquale e Muriel. Dietro Herteaux completerà il pacchetto con Danilo e Domizzi, Basta e Armero saranno gli esterni e in mezzo Lazzari, Pinzi e Allan. In avanti, a supporto di Di Natale, toccherà a Pereyra. Gasperini si affida al suo classico 3-4-3 e lancia in attacco Dybala con Miccoli e Ilicic. Pisano esterno al posto dello squalificato Morganella. In attacco assente Budan, convocato il baby Malele.

 

LAZIO-INTER ore 20:45

Lazio (4-5-1): Marchetti; Konko, Ciani, Biava, Radu; Candreva, Hernanes, Ledesma, Gonzalez, Mauri; Klose.
A disp.: Bizzarri, Carrizo, Scaloni, Diakite, Dias, Cana, Brocchi, Onazi, Lulic, Floccari, Rozzi, Zarate.All.: Petkovic
Squalificati: Kozak (1), Cavanda (1)
Indisponibili: Ederson, Rocchi

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Cambiasso, Gargano, Nagatomo; Guarin; Milito, Cassano.
A disp.: Castellazzi, Belec, Silvestre, Mbaye, Pasa, Benassi, Duncan, Jonathan, Coutinho, Palacio, Mariga, Pereira. All.: Stramaccioni
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Stankovic, Obi, Chivu, Mudingayi, Alvarez, Livaja

LE ULTIME: Buone notizie per la Lazio: Konko, Floccari, Brocchi e Dias si sono allenati con il resto della squadra. In alternativa a Konko le carte da giocare per il tecnico biancoceleste sulla fascia destra si riducono a Scaloni o Lulic, che in passato ha dimostrato di poter coprire anche quel ruolo. Non da scartare l’ipotesi di un 3-4-3 con Biava, Ciani e Radu in difesa. In quel caso Mauri e Candreva avanzerebbero nel tridente, Konko e Lulic agirebbero sulle fasce con Gonzalez in panchina. Come unica punta Petkovic recupera Miro Klose. Stramaccioni non convoca ancora Sneijder, oltre ad Alvarez e Livaja. Nessun cambiamento di formazione con Guarin alle spalle di Milito e Cassano anche se l’allenatore nerazzurro ha provato la difesa a 4 con Juan a sinistra e Nagatomo a destra: più una variazione tattica possibile a partita in corso che una vera e propria idea.

Domenica 16 dicembre

 

FIORENTINA-SIENA ore 12:30

Fiorentina (3-5-2): Viviano, Roncaglia, G. Rodriguez, Savic; Cassani, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Jovetic, Toni.
A disp.: Neto, Lupatelli, Tomovic, Della Rocca, Romulo, Migliaccio, Mati Fernandez, Llama,  Ljajic, Madrigali, El Hamdaoui, Seferovic. All.: Montella
Squalificati: Cuadrado (1), Olivera (4)
Indisponibili: Hegazi, Camporese
Siena (3-4-2-1): Pegolo; Neto, Paci, Felipe; Sestu, Vergassola, Bolzoni, Del Grosso; Valiani, Rosina; Calaiò.
A disp.: Farelli, Marini, Contini, Rubin, Angelo, Rodriguez, Belmonte, Verre, Coppola, Reginaldo,Larrondo. All.: Cosmi
Squalificati: Vitiello (09/09/2016), Terzi (09/02/2016)
Indisponibili: Zé Eduardo, Campagnolo, D’Agostino, Mannini

LE ULTIME: Montella punta su Luca Toni, unico in avanti al massimo della forma. Ljajic si è allenato ed è entrato nella lista dei convocati. In dubbio Viviano, alle prese con un problema all’anca. Potrebbe partire dall’inizio Neto. Nel Siena ancora allenamento differenziato per Zè Eduardo e Campagnolo. In mezzo al campo il dubbio è il modulo: se Cosmi sceglierà la linea a cinque, fuori Valiani e dentro Rodriguez. A destra Sestu favorito su Angelo. In attacco disponibile Calaiò

 

CATANIA-SAMPDORIA ore 15

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Salifu, Lodi, Izco; Barrientos, Bergessio, Castro.
A disp.: Frison, Terracciano, Potenza, Spolli, Rolin, Capuano, Augustyn, Ricchiuti, Paglialunga, Morimoto, Doukara, Keko. All.: Maran
Squalificati: Almiron (1)
Indisponibili: Biagianti, Sciacca

Sampdoria (4-5-1): Romero; DeSilvestri, Rossini, Costa, Berardi; Krsticic, Tissone, Maresca, Obiang, Poli; Icardi.
A disp.: Da Costa, Berni, Mustafi, Castellini, Poulsen, Renan, Pozzi, Soriano, Estigarribia, Eder. All.: Ferrara
Squalificati: Gastaldello (1)
Indisponibili: Maxi Lopez, Munari, Juan Antonio

LE ULTIME: Buone notizie dall’infermeria per Maran: Izco, Spolli, Paglialunga e Ricchiuti hanno lavorato in gruppo e sono disponibili. Niente da fare, invece, per Gomez, che sarà sostituito da Castro. In difesa ballottaggio Bellusci-Rolin. Ferrara potrebbe perdere Mustafi, uscito malconcio dall’ultimo match di campionato. Ha recuperato invece De Silvestri che potrebbe tornare titolare. A sinistra ballottaggio Berardi-Castellini.

 

CHIEVO-ROMA ore 15

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Sardo, Dainelli, Andreolli, Dramè; Guana, L.Rigoni, Cofie; Hetemaj; Thereau, Paloschi.
A disp.: Puggioni, Squizzi, Papp, Jokic, Samassa, Farkas, Cesar, Cruzado, Stoian, M. Rigoni, Pellissier, Moscardelli, Di Michele. All.: Corini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Luciano, Vacek, Frey, Viotti

Roma (4-3-3): Stekelenburg; Piris, Marquinhos, Castan, Balzaretti; Florenzi, Tachtsidis, Bradley; Pjanic, Osvaldo, Totti.
A disp.: Goicoechea, Lobont, Burdisso, Dodò, Romagnoli,  De Rossi, Destro, Perrotta, Marquinho, Lamela, Lopez. All.: Zeman
Squalificati: Guberti (08/2015)
Indisponibili: Tallo, Taddei

LE ULTIME: Il Chievo recupera almeno per la panchina Moscardelli e Cruzado. In difesa rientra Andreolli dopo la squalifica. Paloschi non si è allenato causa congestione ma il suo recupero non è in discussione. Nella Roma Zeman recupera Destro, che però potrebbe partire dalla panchina. Cessato l’allarme a centrocampo per De Rossi e Pjanic: il primo aveva riportato una contusione al piede destro, il secondo un affaticamento al polpaccio sinistro: ma entrambi sono stati convocati da Zeman. Florenzi comunque dovrebbe essere preferito a Capitan Futuro. In avanti pronto Lamela

 

GENOA-TORINO ore 15

Genoa (3-4-3): Frey; Canini, Granqvist, Moretti; Rossi, Seymour, Bertolacci, Antonelli; Vargas, Borriello, Immobile.
A disp.: Tzorvas, Donnarumma, Kranjic, Toszer, Melazzi, Merkel, Jankovic, Piscitella, Said, Hallenius. All.: Delneri
Squalificati: Sampirisi (1), Kucka (1)
Indisponibili: Piscitella, Ferronetti, Jorquera, Anselmo, Bovo
Torino (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, D’ Ambrosio; Brighi, Gazzi; Birsa, Bianchi, Meggiorini, Santana.
A disp.: Gomis, Di Cesare, Masiello, Basha, Cerci, Caceres, Bakic, Sgrigna, Vives, Sansone.All.: Ventura
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Diop, Ogbonna, Verdi, Stevanovic, Agostini

LE ULTIME: Genoa rivoluzionato a partire dal modulo, che sarà 3-4-3. Moretti arretra nella linea a tre con Antonelli a centrocampo e Rossi sull’altra fascia. In attacco Vargas preferito a Jankovic. Allenamento pomeridiano agli ordini del tecnico Ventura per il Torino. Seduta differenziata per Diop, mentre Bakic, vittima mercoledì di una lieve contusione alla caviglia, ha lavorato regolarmente con il gruppo ed entra per la prima volta tra i convocati. Verdi ha accusato un risentimento al bicipite femorale sinistro, è in forte dubbio. Birsa dovrebbe essere preferito a Cerci

 

JUVENTUS-ATALANTA ore 15

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Marrone, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Giovinco.
A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Padoin, De Ceglie, Pogba, Giaccherini, Isla, Quagliarella, Matri. All.:Conte
Squalificati: Bonucci (1)
Indisponibili: Bendtner, Pepe, Lucio

Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Bellini, Manfredini, Lucchini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Cazzola, Bonaventura; Moralez; Denis.
A disp.: Frezzolini, Ferri, Raimondi, Stendardo, Brivio, Radovanovic, Polito, Troisi, Biondini, F.Pinto, Matheu, De Luca. All.: Colantuono
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Capelli, Marilungo, Carmona

LE ULTIME: Buone notizie per la Juve in vista della gara contro l’Atalanta. L’infortunio di Vidal al ginocchio non è grave: il cileno si è allenato in palestra per smaltire i postumi della botta ma dovrebbe essere titolare per la gara contro i bergamaschi. Bendtner, invece, ha una lesione del tendine del lungo adduttore di sinistra: probabile uno stop di tre mesi. Nell’Atalanta recuperano Peluso, De Luca e Bonaventura. Non ce la fa, invece,, Carmona, vittima di un’elongazione al bicipite femorale. Pace con Stendardo: è stato convocato anche se non è detto che giochi da titolare.

MILAN-PESCARA ore 15

Milan (4-3-3): Amelia; Abate, Mexes, Yepes, De Sciglio; Montolivo, Ambrosini, Nocerino; Robinho, Pazzini, El Shaarawy.
A disp.: Abbiati, Gabriel, Constant, Acerbi, Zapata, Emanuelson, Muntari, Antonini, Flamini, Boateng, Niang, Bojan. All.: Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: De Jong, Bonera, Didac Vilà, Pato, Traorè

Pescara (4-3-1-2)
: Perin; Balzano, Terlizzi, Capuano, Modesto; Nielsen, Togni, Bjarnason; Weiss; Abbruscato, Vukusic..
A disp.: Pelizzoli, Zanon, Crescenzi, Bocchetti, Soddimo, Brugman, Caprari, Quintero, Celik, Jonathas . All.: Bergodi
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Blasi, Cosic, Colucci, Cascione, Romagnoli

LE ULTIME: Nel Milan sono da verificare le condizioni di Constant e Montolivo. Il centrocampista dovrebbe tornare in mezzo al campo, mentre per l’esterno si profila una panchina. Dovesse essere a posto, De Sciglio slitterebbe a destra e Abate andrebbe in panchina. A rischio anche Mexes per l’influenza: pronto Zapata. Davanti Robinho in vantaggio su Boateng. Bonera sulla via del recupero. Bergodi non recupera Cosic, Cascione e Romagnoli mentre Balzano tornerà a disposizione per domenica.

 

PARMA-CAGLIARI ore 15

Parma (3-5-2): Pavarini; Zaccardo, Lucarelli, Paletta; Biabiany, Valdes, Marchionni, Parolo, Gobbi; Sansone, Amauri.
A disp.: Bajza, Fideleff, Santacroce, Benalouane, Musacci, Acquah, Morrone, Ninis, Palladino, Belfodil, Pabon. All.: Donadoni
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rosi, Galloppa, Mirante

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Astori, Ariaudo, Avelar; Dessena, Conti, Nainggolan; Cossu; Nenè, Sau.
A disp.: Avramov, Rossettini, Perico, Murru, Del Fabro, Casarini, Thiago Ribeiro, Ibarbo, Ekdal. All.:Pulga-Lopez
Squalificati: Pinilla (1)
Indisponibili: Eriksson

LE ULTIME: Roberto Donadoni deve valutare le condizioni di Musacci e soprattutto scegliere tra la difesa a tre e quella a quattro. Nel Cagliari Nenè è in pole position per la sostituzione di Pinilla, mentre in mezzo al campo i rientranti Dessena ed Ekdal si contendono il posto libero accanto a Conti e Nainggolan. Non convocato Eriksson.

 

NAPOLI-BOLOGNA ore 20.45

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis; Britos, Cannavaro, Gamberini; Maggio, Inler, Behrami, Zuniga, Hamsik; Insigne, Cavani.
A disp.: Rosati, Grava, Campagnaro, Fernandez, Aronica, Mesto, Dzemaili, Donadel, Dossena, El Kaddouri, Vargas, Pandev. All.: Mazzarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Bologna (4-2-3-1): Agliardi; Motta, Antonsson, Portanova, Morleo; Guarente, Khrin; Diamanti, Taider, Gabbiadini; Gilardino.
A disp.: Stojanovic, Cherubin, Garics, Carvalho, Riverola, Radakovic, Pasquato, Paponi, Kone. All.: Pioli
Squalificati: Sorensen (1)
Indisponibili: Gimenez, Acquafresca, Curci, Lombardi, Natali, Perez, Abero, Pulzetti

LE ULTIME: Pioli perde Abero e Pulzetti per dei risentimenti muscolari: entrambi restano fuori dalla lista dei convocati per Napoli. C’è invece Portanova, che parte dal primo minuto