Tim Cup, una Juve sprecona passa il turno

934764-15453066-640-360

Juventus-Milan 2-1 (El Shaarawy, Giovinco, Vucinic)

Juventus: Storari, Caceres, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Giaccherini, Isla, Matri, Giovinco

Milan: Amelia; Abate, Mexes, Acerbi, De Sciglio; Montolivo, Ambrosini, Boateng; Emanuelson, Pazzini, El Shaarawy

Il Milan subito passa in vantaggio con il solito “Faraone” El Shaarawy con un tiro angolato, che coglie impreparato Storari. Passano tre minuti e Giovinco disegna una punizione magistrale con Amelia immobile sul tiro della Formica Atomica. La partita perde di intensità e il primo tempo finisce uno a uno.

Nella ripresa la Juve è padrona del campo, ma Matri in avanti non riesce a trovare la via del gol. I tempi regolamentari finiscono in parità. Si va ai supplementari e dopo cinque minuti, al 95′ Vucinic insacca alle spalle del portiere rossonero portando i suoi sul 2-1. Lo Juventus Stadium pregusta la vittoria, che poi alla fine arriverà.

Juventus sprecona davanti con Matri in nettà difficoltà. Milan bene in avanti con i suoi attaccanti agili e veloci (bene anche Niang dopo il suo ingresso in campo); male in difesa: Mexes e e Acerbi non sono affidabili, soprattutto quest’ultimo ha disputato una partita indecente.

About The Author



Studente di “Comunicazione Audiovisiva” all’Università degli Studi di Salerno. Sogna di diventare un giornalista sportivo professionista. Redattore anche per pianetanapoli.it