S.Borghi: “Caraglio è un centravanti meritevole di una chance in A”

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

caraglio_1

Per chi non avesse letto i numeri precedenti, piccola spiegazione: immaginate di trovarvi in un bel pub inglese, ordinate una bella pinta di birra da sorseggiare per voi e per chi vi sta accanto: STEFANO BORGHI, il più grande telecronista italiano in circolazione, la voce di tanti derby argentini, di tante partite di Championship e da qualche mese anche delle calde partite di Lega Pro.

Quante volte avete pensato di chiedere un’opinione o semplicemente un racconto a Stefano? Ora è possibile, grazie a questa splendida iniziativa ora anche voi utenti attraverso i nostri contatti Facebook e Twitter (li trovate nella barra in basso a destra) o tramite commenti agli articoli potete proporre la vostra domanda, noi la gireremo a Stefano e ogni 7 giorni riceverete la tanto agognata risposta!

Ma ora bando alla ciance e partiamo subito con la nona sessione di “Una Pinta con Borghi”

1) Cosa ne pensi di Matias Cahais del Racing?

Penso che sia un buon difensore. Purtroppo è stato lanciato quando non era pronto e ha rischiato di bruciarsi, però è stato molto bravo e determinato a non mollare e si è costruito uno spazio significativo. Mi piace perchè è un tipo silenzioso ma duro, si adatta sia a fare il centrale che il terzino sinistro, di testa è molto forte e ha un sinistro discreto. Forse a volte mostra qualche limite nelle letture tattiche, però complessivamente è un difensore affidabile.

 

2) Ritieni che Allione del Velez sia pronto per approdare nel calcio europeo?

Non ancora. E’ un ragazzo di diciotto anni che ha giocato un solo semestre in prima squadra, peraltro segnalandosi soprattutto da subentrato. Quindi ad oggi non posso dire che sia pronto per l’Europa, discorso che cambia se parliamo delle prospettive di questo ragazzo, che a mio parere possono essere molto significative. Vedo in lui e in Romero (sempre un ’94 del Velez) due potenziali giocatori di alto livello.

 

3) Un tuo giudizio su Leonel Vangioni, appena acquistato dal River Plate, è il rinforzo adatto?

Lo ritengo un acquisto eccellente. E’ uno dei laterali sinistri più importanti del panorama argentino, ha le qualità offensive di un’ala (tiro in primis) e con il lavoro di Gerardo Martino ha preso anche l’efficacia tattica di un terzino. Penso che il River con il suo innesto si sia parecchio rinforzato.

 

4) Cosa ne pensi dell’arrivo di Danilevicius in lega pro tra le file del latina di fabio pecchia? Era quello che serviva per puntare alla promozione?

Ho visto il Latina parecchie volte quest’anno e ho sempre pensato che fosse la squadra migliore del campionato, ma che avesse bisogno di un bomber vero. Ora che ha preso uno come Danilevicius penso proprio che sia la squadra più forte del Girone B, anche se rimarrà un torneo intricato ed equilibrato fino alla fine. 

 

5) Milton Caraglio sembra vicinissimo al Catania o al Pescara, quando uscì fuori dal Rosario Central sembrava destinato ad un futuro roseo, ma per alcune vicissitudini si è un po’ perso. Cosa puoi dirci di questo giocatore?

Continuo a ritenerlo un centravanti meritevole di una chance in serie A. Non è vero che si è perso, semplicemente ha avuto qualche problema fisico e la delusione di non essere riuscito a strappare un contratto in Europa lo ha un po’ colpito, però nell’ultimo anno in Cile ha ripreso a segnare con continuità. E’ un centravanti molto potente, tipicamente sudamericano che forse potrebbe avere qualche difficoltà di ambientamento nel calcio italiano per questioni atletiche, però è uno che sa fare gol.

 

6) Una tua opinione o semplicemente un consiglio per il mercato del Boca. Chi acquistare? Chi confermare? Quanti e quali innesti sono necessari?

Beh, credo che con il ritorno di Bianchi e acquisti come il Chiqui Perez e il Burrito Martinez la società abbia già dato un forte segnale di restyling. Ora probabilmente potrebbe mancare un elemento di corsa per il centrocampo (anche se Bianchi sta lavorando sia su Rivero che su Ledesma), però già così mi sembra un Boca assai competitivo.

 

7) Ciao Stefano!Volevo chiederti cosa pensi sull’esperimento degli arbitri di porta nella nostra serie A ed un tuo giudizio quando siamo praticamente al giro di boa. Personalmente, credo che questa soluzione serva solo ad aumentare l’incertezza sulle decisioni,in clamoroso contrasto con l’intento di questo esperimento.Affidarsi alla tecnologia toglierebbe senza dubbio quella discrezionalità che invece questo soluzione aumenta a dismisura.Rimarrà davvero un’utopia la mia? Beh,visto chi si trova nei centri di comando del calcio mondiale, ho paura proprio di sì. Cheers!

A livello generale devo dire che mi sentivo favorevole a questa innovazione, purtroppo sono stato clamorosamente smentito. Ho visto episodi ai limiti del paradossale, decisioni impossibili da comprendere. Detto che non ho mai capito fino in fondo il perchè si sia scelto di posizionare il giudice d’area sullo stesso lato dell’assistente (ho chiesto ad un guardalinee di LegaPro, mi ha detto che è una decisione legata ai movimenti dell’arbitro ma a me pare una follìa…), ho avuto l’impressione che la catena mortificante di errori sia dovuta non tanto alla confusione o all’eccessiva presenza di giudici, quanto al fatto che gli arbitri italiani subiscono una pressione psicologica che non sono in grado di affrontare, di conseguenza vanno “in tilt”. Io, francamente, non sono favorevole all’introduzione della tecnologia, preferisco pensare che l’errore faccia parte del gioco: sono trent’anni che guardo il calcio, se un giorno dovessero non esserci più episodi discutibili ed errori arbitrali penso che mi mancherebbero.

 

CHEERS!!

 

Ringraziamo ancora una volta Valerio Morresi amministratore della fan page di Facebook “Stefano Borghi commentatore numero uno d’Italia” che ci aiuta a raccogliere tutte le domande da rivolgere a Stefano.

Continuate a seguirci per non perdere il prossimo numero di “Una Pinta con Borghi” , ci trovate su Facebook, Twitter oppure abbonandovi gratuitamente ai nostri Feed Rss.

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

About The Author



Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85