Australian Open 2013, esordio facile per i big. Crollano gli italiani

422224_554059194622285_218259205_n

Nessuna sorpresa dopo la prima giornata degli Australian Open 2013.

In campo maschile i big scesi in campo hanno superato in scioltezza il primo turno, tranne Juan Monaco, numero 11 del mondo, che è stato sconfitto in tre set dal ventunenne russo Andrey Kuznetsov (numero 79 del ranking Atp).

Prestazione attenta ed efficace per Novak Djokovic, favorito numero uno, che in 3 set 6-2, 6-4, 7-5 ha sconfitto Paul Henri Mathieu; il francese dopo aver lasciato il primo set in maniera piuttosto netta, è entrato in partita di quindici in quindici costringendo il serbo a giocare una partita decisamente poco da “primo turno”. Perso il secondo 6-4, Mathieu ha avuto il pregio di rimanere in partita fino al 5-5. Nel prossimo turno Nole affronterà Ryan Harrison.

Anche per Tomas Berdych, testa di serie numero 5 del torneo, difficoltà solo in un set, il secondo per la precisione, e poi in scioltezza a chiudere in tre set la sfida contro lo statunitense Michael Russel. Punteggio finale  6-3, 7-5, 6-3  Berdych vola così al secondo turno dove se la vedrà con il francese Guillalme Ruffin. 

Tra i match più interessanti della giornata sicuramente annoveriamo la vittoria di Fernando Verdasco ai danni di David Goffin con il punteggio di 6-3, 3-6, 4-6, 6-3, 6-4, un match equilibrato e decisamente piacevole. Solita maratona per Nicolas Almagro che batte Steve Johnson 7-5, 6-7 (4), 6-2, 6-7 (6), 6-2 dopo più di 3 ore di gioco.
Partita semplice per David Ferrer che batte Olivier Rochus in tre set senza storia 6-3, 6-4, 6-2. Ottimo momento di forma per il numero 4 del seeding che dopo Auckland continua a fornire prestazioni decisamente interessanti.

Combattutissimo e spettacolare match tra il beniamino di casa Leyton Hewitt e Janko Tipsarevic che riesce a sventare ogni fiammata dell’australiano, annullando ben otto palle break. 7-6, 7-5, 6-3 il punteggio finale con la certezza da parte di Hewitt di aver offerto il meglio alla Rod Laver Arena.

Disfatta totale per gli italiani: fuori tutti, Bolelli, Cipolla, Fognini e Lorenzi.

L’unico a salvarsi, per quanto possibile, è il bolognese che riesce a tenere testa per almeno due set a Jerzy Janowicz, vera sorpresa e tennista in ascesa dalla seconda metà del 2012. 7-5, 6-4, 6-3 il punteggio finale per il numero 24 del mondo. Purtroppo l’italiano manca nei momenti decisivi del match, dove dare l’affondo, e così il polacco riesce ad amministrare e a gestire il gioco accedendo meritatamente al secondo turno

Crolla Flavio Cipolla sotto i colpi di Tobias Kamke 6-1, 6-4, 6-1 ; delude Fabio Fognini che approccia in maniera disastrosa la partita perdendo senza vincere un game, poi rimonta fino al quinto set dove subisce l’ennesimo tracollo. 6-0 2-6 6-4 3-6 6-1 il punteggio finale per Roberto Bautista Agut, numero 56 del ranking, non irresistibile. Paolo Lorenzi è l’ultimo dei sei italiani eliminato al debutto in Australia. Sconfitto da Kevin Anderson in combattuti set, 3-6, 7-6, 6-3, 6-4 il punteggio finale

ALTRI RISULTATI PRIMO TURNO :

Mikhail Youzhny b.  Matthew Ebden 4-6, 6-7, 6-2, 7-6, 6-3:

Evgeny Donskoy b. Adrian Ungur 6-4, 6-4, 6-2.

Radek Stepanek b. Viktor Troicki  5-7, 4-6, 6-3, 6-3, 7-5

Feliciano Lopez b.  Arnau Brugues-Davi 6-3, 6-2, 6-4.

Sam Querrey b. Daniel Munoz-De La Nava 6-7, 6-4, 6-2, 6-4

Brian Baker b.  Alex Bogomolov Jr. 7-6, 6-3, 6-7, 3-6, 6-2.

Stanislas Wawrinka b. Cedrik-Marcel Stebe 6-2, 6-4, 6-3;

Xavier Malisse b. Pablo Andujar 6-3, 6-1, 6-2;

Jurgen Melzer b. Mikhail Kukushkin 6-1, 6-1, 6-2.

Kei Nishikori b.  John Millman 6-4, 6-4, 3-6, 0-6, 7-5

Carlos Berlocq b. Maxime Authom 1-6, 7-6, 7-6, 6-2

Somdev Devvarman b. Bjorn Phau 6-3, 6-2, 6-3

Edouard Roger-Vasselin b. Ruben Bemelmans e vince 6-3, 6-7, 2-6, 7-5, 11-9 

About The Author



Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85