Sneijder, can Cabau non morde

yolanthe cabau

Manca poco per far si che la vicenda Sneijder assuma ufficialmente i crismi della telenovela. Un giorno l’affare è dato per concluso, quello dopo invece tutto sembra destinato a saltare. A rafforzare l’ipotesi di un trasloco in Tuchia erano stati inizialmente i tweet della bella Yolanthe Cabau: la moglie del giocatore aveva infatti espresso apprezzamenti entusiastici per la città di Istanbul. Inoltre indiscrezioni giornalistiche volevano l’Inter ed il club turco già d’accordo su tutto: 11 milioni di euro ai nerazzurri, 6 di ingaggio a Sneijder. Nella giornata di ieri di ieri poi tutto è stato messo in dubbio dall’ennesimo tweet della signora Sneijder.

Yolanthe ha scritto abbastanza stizzita: “Galatasaray? Non lo so, sto aspettando anch’io. Alcune persone stanno giocando sporco. Presto tutti sapranno. Non so davvero cosa succederà. Questo periodo mi rende nervosa. Spero che presto ci sarà chiarezza. Per ora posso solo dire che sto aspettando. Non è facile, se solo sapeste com’è la situazione reale… Io amo sempre l’Inter, tanto amore per tutti i tifosi”. 

Successivamente la bella modella ha aggiunto: “Non dovete essere arrabbiati. Serve pazienza, sono anche io nervosa per tutto questo. Ma non si sa cosa stia accadendo dietro la scena e bisogna aspettare. Non è una questione d’amore. Forse non andiamo via, non siamo ancora andati. Non so cosa succederà”. Ed ora un altro mezzo colpo di scena: dirigenti del Galatasaray sono proprio ora a Milano, e c’è anche il procuratore di Sneijder, Soren Lerby. Sarà la volta buona per chiudere l’affare?