Slam Dunk!- I Nuggets affondano KD e soci

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

nuggets_uniform_jlnuggets_uniformJL

Rieccoci a commentare le partite della notte, con sorprese e giocate annesse. In evidenza la prova dei Nuggets, che riescono a sconfiggere forse i migliori della lega, con un KD sempre scatenato. I Lakers non riescono ad uscire dal periodo nero, che porta sconfitte e malumori in casa dei plurititolati Losangelini. Vi lasciamo al resoconto delle partite. Buona lettura.

Lakers at Raptors 103-108

I Lakers perdono ancora e continuano il periodo nero, capitolando contro i rinati Raptors. A trascinare la compagine canadese, già da qualche partita, c’è Jose Calderon, che ha portato il suo gioco ad un livello superiore, facendo lievitare i suoi numeri e quelli dei compagni. I suoi 22 punti e 9 assist costringono i Lakers a tornare di nuovo a casa a mani vuote, con i soliti problemi sempre più evidenti. Howard viene espulso per doppio tecnico nel secondo quarto e i soli Gasol e Bryant non riescono a resistere. Ci si aspetta qualcosa di più da questi Los Angeles, che nella situazione attuale, non parteciperebbero nemmeno ai Playoff

 

Mavericks at Magic 111-105

Gli Orlando Magic perdono la tredicesima volta in quindici partite, cadendo sotto i colpi dei Mavericks di Nowitzki. I padroni di casa avevano quasi annullato il vantaggio degli avversari, quando Collison insacca una tripla dall’angolo che chiude i conti. Per i Mavs, un’ottima prova corale, che vede Marion come top scorer con 20 punti. Dall’altra parte Davis e Nelson mettono a segno rispettivamente 24 e 20 punti.

 

Celtics at Pistons 88-103

Il giovane Drummond, con i suoi 16 punti e una prestazione solida, trascina i Pistons alla vittoria contro degli spenti Celtics. Garnett e Lee mettono a segno 16 punti a testa, ma non riescono a far tornare alla vittoria i Boston, che sono in striscia negativa. Dall’altra parte i soliti Bynum, Knight e Monroe segnano 15 punti e portano a casa un’altra vittoria.

 

Thunder at Nuggets 118-121

C’è bisogno di un Overtime per mettere fine alla sfida, e a spuntarla sono i Nuggets di Gallinari. I padroni di casa tengono botta ai fendenti di Durant, che mette a segno 37 punti. A fare la differenza, nel finale, sorprendentemente è Brewer, che segna 26 punti e triple in momenti topici della gara. Il “nostro” Danilo condisce il tutto con 18 punti, sembrando sempre più a suo agio in questa squadra.

Nonostante il solito supporto di Westbrook (36 pti) gli OKC non riescono a trovare la vittoria, e devono già pensare alla prossima sfida contro i Clippers.

 

Quattro partite equivalgono a una classifica ridotta e solo cinque giocate per voi. Godetevele e non mancate al prossimo appuntamento!

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon