Australian Open: Sharapova da record, Errani – Vinci impresa doppio

errani vinci doppio

Nel tabellone femminile del torneo di Melbourne per la prima semifinale si affronteranno Maria SHARAPOVA e Na LI.

La russa è una vera e propria schiacciasassi. Se mai nessuna tennista in questo torneo era arrivata ai quarti perdendo solo 5 game, nessun’altra era mai arrivata in semifinale perdendone solo 9. Partita senza storia contro Ekaterina MAKAROVA, un netto, devastante 6-2 6-2 che non lascia repliche o dubbi. La superiorità fisica e tecnica di Masha è imbarazzante, ci proverà la cinese Na LI a metterla in difficoltà.

Nell’altra semifinale infatti Agnieszka RADWANSKA cede 7-5, 6-3 e permette alla finalista del 2011 di accedere alla semifinale. Se nella prima settimana la polacca aveva mostrato solidità e grande tecnica, tutto il lavoro costruito è andato perso in due set contro la cinese.

Pessime entrambe nel turno di servizio, vince la cinese per coraggio e voglia di rischiare nei momenti decisivi del set, ennesima bocciatura per la Radwanska.

Ma parliamo dell’impresa del nostro orgoglio italiano, la coppia Errani – Vinci. L’impresa è servita, battute le sorelle Williams e vendicata la sconfitta alle Olimpiadi di Londra. Due ore e mezza per avere la meglio sulle americane, ritenute favorite, che hanno iniziato meglio ma sono state sopraffatte dal cuore e dal coraggio delle due italiane che dopo aver vinto il tie break nel secondo set completano la rimonta. Il punteggio 3-6 7-6 7-5 è lo specchio di un match combattuto punto su punto.

Il momento decisivo della prima partita arriva all’ottavo gioco, con l’errore in diagonale di Sara che permette alle americane di volare 5-3, mentre poi ci pensa Venus a chiudere i conti nel game successivo.

La coppia italiana trova uno slancio d’orgoglio in avvio di secondo set. Subito 2 a 0 con break, le Williams rispondono con 3 giochi consecutivi. Si arriva sul 5 – 3 per le americane ma Sara Errani dimostra di valere meritatamente la top 10 e costringe Venus all’errore sulla palla decisiva che vale il 5-5.

Stessa storia sul 6-5 , ma questa volta è Roberta Vinci a trovare il guizzo vincente e a trascinare la partita al tie break. Lì le italiane si esaltano e vincono 7 a 1.

Nel terzo set le Williams scappano 3-0, poi Errani e Vinci infilano 4 giochi consecutivi (con Sara praticamente in trance-agonistica) e quindi due break di fila permettono alla Vinci di andare a servire per il match sul 5-4, un’occasione cancellata da una rispostona di Serena. Venus Williams all’undicesimo gioco concede due doppi falli in rapida sequenza, il secondo dei quali regala l’ennesimo break alle azzurre. Sara Errani questa volta non si fa pregare al servizio e alla fine è ancora un errore di Venus a decretare il trionfo delle italiane. 7-5 e semifinali degli Australian Open. IMPRESA!

About The Author



Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85