Mauro Formica, El Gato del Palermo (scheda e video)

_65484080_pa-14759675
Per un trequartista essere cresciuto nel Newell’s Old Boys è quasi una garanzia, dato che dal vivaio della Lepra sono usciti due numeri dieci a dir poco fenomenali: Diego Armando Maradona e Lionel Messi.
Fratello di Lautaro (terzino sinistro classe ’86), Mauro Abel Formica nasce il 4 aprile 1988 a Rosario e inizia a tirare i primi calci proprio nelle giovanili del Newell’s.
Formica debutta con i rossoneri di Rosario il 26 settembre 2006 nel match tra Newell’s e Colon. Nel Clausura 2009 si è conquistato un posto da titolare indiscusso nel Newell’s, ed avendo più minuti a disposizione ha saputo già mettersi in mostra nella prima di campionato contro il Gimnasia La Plata, contro il quale ha segnato una doppietta.
Nella seconda partita è stato l’ispiratore della sua squadra e l’ha trascinata ad una secca vittoria per 2-0 sul Boca Juniors campione in carica.
In quattro stagioni ha messo insieme 86 presenze e 20 reti, servendo inoltre 14 assist vincenti. Il talento argentino è stato anche convocato da Maradona in occasione dell’amichevole contro Panama, ma non ha potuto giocare a causa di un infortunio.
Dopo aver rifiutato il trasferimento al Rubin Kazan ad inizio 2010, nella sessione invernale del 2011 il giocatore è stato al centro di molte trattative di mercato saltate ad un passo dall’accordo (Galatasaray, Genoa, Monaco), finendo poi per approdare al Blackburn Rovers per una somma di quasi 4 milioni di euro e firmando un contratto fino al 2014.
Trequartista brevilineo (74 chili distribuiti su 176 centimetri), Formica è stato spesso paragonato a Lavezzi, ma rispetto al Pocho ha meno rapidità e maggiore spunto personale; stile elegante da classico numero dieci, il suo modo di giocare è costellato da finte, scatti, dribbling, ripartenze, gol da cineteca e numeri di alta scuola. Insomma, Formica è il classico giocatore che fa innamorare le platee con le sue magie e i suoi colpi, che grazie alla sua agilità e esplosività riesce a giocare bene sia da trequartista che da seconda punta. Con il passare degli anni è stato impiegato anche come regista.Predilige una posizione distante dalla porta, per poi fornire assist o inserirsi negli spazi data la freddezza sotto porta che possiede.La sua grinta gli permette di essere incisivo anche nei ripieghi difensivi. Tecnicamente è abile nel calciare “a giro” e nei tiri da fermo
Con la maglia del Blackburn Rovers ha raccolto 49 presenze e realizzato 4 reti in campionato. È di ieri l’ufficialità del passaggio al Palermo; il calciatore verrà presentato venerdì alla stampa.
fonti: generazioneditalenti.com ; http://strafanto91.blogspot.it/2011/02/mauro-formica-un-gato-blackburn.html

Ecco un “best” delle giocate di Formica: