Era il Calcio: Milan – Atalanta 2002/2003

Fillipo-Inzaghi-AC-Milan

Era il 2 Marzo 2003. Milan e Atalanta erano pronte a darsi battaglia sul prato di San Siro. E’ stata una delle partite più spettacolari tra le due squadre lombarde.
Inizia il match e si mette subito male per il Milan, che viene abbattuto dalle fondamenta, da quello che era il proprio pilastro difensivo. Paolo Maldini infatti commette un clamoroso errore e beffa il proprio portiere, in una delle sue peggiori prestazioni di sempre. Passano i minuti e tra un’occasione e l’altra Rossini mette a segno una doppietta, che porta i suoi sullo 0-3.
Il grande cuore rossonero però si vede già negli ultimi minuti del primo tempo, quando Inzaghi mette a segno il gol dell’ 1-3 che riapre le speranze. Il secondo tempo è tutta un’altra storia, il Milan travolge totalmente i nerazzurri, che rinunciano anche ai contropiedi. Poco dopo infatti Tomasson porta i rossoneri sul 2-3 e, a 10′ dalla fine, “superpippo” Inzaghi mette a segno il gol del definitivo 3-3, che chiude una partita davvero entusiasmante.
Nonostante il risultato dell’andata, che ha visto i bergamaschi vincere per 1-0, il Milan sembra davvero favorito, ma nel calcio non c’è nulla di certo, soprattutto in un derby.

Come finirà questa volta all’Atleti Azzurri d’Italia?

About The Author



Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85