Marotta: “Non si designa un arbitro di Torre Annunziata ad arbitrare la Juve”

Beppe-Marotta

Il dg della Juventus su tutte le furie per il fallo di mano di Granqvist.

Il direttore generale della Juve, Giuseppe Marotta commenta l’episodio del fallo di mano di Granqvist in area al 93′ giudicato involontario dall’arbitro Guida. Ecco quanto evidenziato da Maidirecalcio: “Per quanto riguardo l’episodio di Granqvist sono d’accordo con Conte. Non ha senso avere un giudice di porta che non viene seguito in quello che decide. Guida è di Torre Annunziata in provincia di Napoli. Mi auguro che non sia in malafede. Immaginate se un arbitro di Torino fosse andato ad arbitrare il Napoli…Che senso ha  avere sei arbitri se poi c’è distonia tra il giudice di porta e quello che poi decide l’arbitro? Il tocco di Granqvist è molto scomposto e lui trae vantaggio dal suo errore. Così la Juve è stata doppiamente svantaggiata. Questo non va bene. Non ha senso avere un giudice di porta che non viene seguito in quello che decide. Non metto in dubbio la buona fede, ma non si designa un arbitro di Torre Annunziata ad arbitrare la Juventus. Così come è consigliabile che un arbitro di Novara non arbitri la Juventus, così un arbitro napoletano non deve venire ad arbitrare la Juventus”.