Un Diablo per il Chievo

Hauche-Racing_CLAIMA20101021_0199_18

Bel colpo di mercato del Chievo che durante la notte ha raggiunto l’accordo con il Racing Avellaneda e ha messo le mani su  El Diablo Gabriel Hauche a lungo cercato da Lo Monaco ai tempi di Catania.

La volontà del calciatore ha avuto la meglio, infatti già ieri aveva dichiarato alla stampa la sua scelta più sportiva che economica:

“Ho la possibilità di giocare in Italia, e siccome qui non ho la titolarità assicurata, mi piacerebbe cogliere questa opportunità. Mi trasferirei in prestito (per 6 mesi, ndr), per questo dico che è una questione sportiva e non economica. Io ho la necessità di giocare e il Chievo Verona mi dà questa chance”

E infatti l’affare si fa, prestito oneroso con diritto di riscatto. A breve l’ufficialità con l’attaccante che nelle prossime ore salirà su un aereo per l’Italia.

Rapido e incisivo fin dai primi tempi di guadagno l’appellattivo “Tevez del ascenso”, traducibile come “Il Tevez della serie B”. Rende meglio come trequartista, capace di svariare su tutto il fronte d’attacco, ma in molte occasioni è stato utilizzato anche come punta.

Ambidestro e velocissimo palla al piede, ha messo in mostra anche una discreta capacità nel proteggere palla, nonostante i soli 168 centimetri. La sua più grande lacuna è una certa mancanza di continuità che lo vede sparire in alcune fasi della stagione. 

About The Author



Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85