Marchisio: “Sto bene, ma non so quando rientro”

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

marchisio

Claudio Marchisio, testimonial del progetto Nike “The Chance” che oggi ha portato a Vinovo 16 giocatori (dai 17 ai 20 anni) finalisti selezionati tra 100 mila, ha rilasciato una breve intervista. 

Ecco quanto evidenziato da Maidirecalcio:

“Io sto abbastanza bene, mi alleno già da due giorni, ma non so quando rientro: decide Conte se con la Fiorentina o il Celtic, le prossime 48 ore saranno decisive. Abbiamo ancora qualche giorno per valutare come sto, da parte mia c’è sempre voglia di giocare e anche di rischiare qualcosa non essendo al 100%. La squadra sta bene, spero che il mese di gennaio sia alle spalle, speriamo di tornare ai nostri livelli abituali. È più difficile dell’anno scorso, perché abbiamo molti più impegni ravvicinati, mentre nell’ultima stagione giocavamo ogni sette giorni e avevamo più tempo per recuperare dagli acciacchi. Ora il campionato dice che la nostra rivale numero uno è il Napoli. Una squadra che ha fatto un grande lavoro e anche in questa stagione sta dimostrando la sua vera forza. Si giocheranno lo scudetto con noi fino all’ultimo, ma prima del Napoli pensiamo alla Fiorentina: in più c’è lo scontro diretto Lazio-Napoli. L’Europa non ci toglie energie in campionato: la differenza la fanno le motivazioni e la voglia di vincere. Si gioca ogni tre giorni, non è facile essere sempre motivati a mille, ma è importante non mollare. Lo abbiamo dimostrato nel girone, vincendo due partite decisive contro Chelsea e Shakhtar . In Champions se ti distrai un attimo rischi di non poter più recuperare. Sono contento che Mario sia tornato in Italia, la serie A ha acquistato un grande campione. Ora per Allegri sarà un problema scegliere chi far giocare. Verratti ha carattere e grandi qualità, può diventare il nuovo Pirlo“.

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

About The Author



Studente di “Comunicazione Audiovisiva” all’Università degli Studi di Salerno. Sogna di diventare un giornalista sportivo professionista. Redattore anche per pianetanapoli.it