Serie A, la Juve allunga sul Napoli

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

251521_610680088945392_631006451_n

Juventus 2-0 Fiorentina (Vucinic, Matri)

Primo tempo di dominio assoluto per la squadra bianconera. Prima Vucinic con un tiro da fuori e poi Matri da pochi metri, gonfiano la rete e portano la Juventus sul due a zero. La Fiorentina di Montella mai pericolosa, non riesce a incidere con i propri attaccanti.

Nella ripresa la Juve è sempre pericolosa e potrebbe fare il terzo e il quarto gol, ma Viviano è fortunato. Per i viola da rilevare solo uno spunto nel finale per Ljajic, che non sorprende Buffon.

La Juventus vola a +6 sul Napoli, aspettando questa sera l’anticipo Lazio-Napoli.

 

Ecco quanto dichiarato dal tecnico viola nel dopo partita: ““La Juventus ha dimostrato di essere superiore a noi, questo non vuol dire che non abbiamo provato a fare la partita. Abbiamo regalato due episodi e ci hanno fatto due gol, poi hanno gestito da grande squadra quale sono. Troppo spazio a Pirlo? Abbiamo il nostro percorso di crescita che passa attraverso questo modo di giocare e questi tipi di partite. Dobbiamo sempre giocare le partite con le nostre caratteristiche. Gli attaccanti della Juventus hanno lavorato molto bene su Pizarro, aveva sempre lo scarico chiuso. Per crescere come squadra dobbiamo passare da queste difficoltà, laJuve ha messo in crisi un po’ i nostri principi. Se ricapiterà un’altra volta saremo più preparati. Dove ci sentiamo stasera? Sempre in paradiso…”.

 

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

About The Author



Studente di “Comunicazione Audiovisiva” all’Università degli Studi di Salerno. Sogna di diventare un giornalista sportivo professionista. Redattore anche per pianetanapoli.it