Team of the Week, 27/a giornata – Milan

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

pazzini

L’uomo del giorno è sicuramente Francesco Totti, che trasformando il rigore del momentaneo uno a zero nel posticipo contro il Genoa raggiunge Nordahl al secondo posto della classifica dei migliori marcatori della storia della nostra Seria A a quota 225 gol.

La Roma vince ancora e continua a convincere. Ma ci sono due squadre che in ottica Champions danno dei segnali fortissimi.

Hanno entrambe delle strisce nere sulle magliette e sono entrambe di Milano.

L’Inter nella delicata sfida di Catania è tornata “pazza”. Ha fatto vedere il peggio e il meglio del suo repertorio. Maran nella città etnea sta facendo grandi cose e le ha fatte anche ieri per 45 minuti contro i nerazzurri. Bergessio avrebbe anche potuto chiudere definitivamente i conti ma Handanovic ha tenuto i suoi sulla linea di galleggiamento. Poi è venuta fuori la pazza Inter, che grazie soprattutto ai nuovi entrati (primo fra tutti Palacio) ha ribaltato il risultato restando in piena corsa Champions.

Alla pazzia dell’Inter si contrappone un pazzo. Anzi il Pazzo.

Nell’anticipo del sabato sera tra Milan e Lazio  è proprio Pazzini a farla da padrone. Con l’assenza di Balotelli (stavolta non lo sapeva soltanto Raiola dei problemi fisici) il bomber toscano va in campo e dimostra di non voler essere soltanto un panchinaro di lusso. Due gol fatti e uno propiziato nel 3 a 0 finale.

Petkovic aveva detto di voler dominare il Milan a San Siro, ma non gli è andata bene. I rossoneri scavalcano la Lazio e si piazzano al terzo posto dopo un’incredibile rimonta, che mai nessuno avrebbe pronosticato dopo le prime partite di campionato.

Inter e Milan. E’ sempre derby. Allegri ha riportato i suoi nella zona dell’Europa più ambita, Stramaccioni è tornato a vincere dopo una settimana difficile, anche se le scelte iniziali sono molto discutibili.

Non vogliamo lanciarci in pronostici ma possiamo dire senza ombra di dubbio che al momento la squadra che sembra più in palla tra tutte quelle in corsa per la Champions è sicuramente il Milan. Ha iniziato questo 2013 in maniera perfetta. Il terzo posto sembrava una chimera e invece a 11 partite dalla fine è stato agguantato. Ora nemmeno il Napoli è così lontano. Ma non bisogna abbassare la guardia, perchè oltre alla Lazio e all’Inter che sono soltanto ad un punto di distanza, ci sono anche Fiorentina e Roma pronte ad approfittare di ogni passo falso.

Il campionato è ancora lungo e ne siamo contenti. Perchè la lotta per il terzo posto a cui stiamo assistendo è davvero molto avvincente. Ogni settimana ci sono delle sorprese. Quella più grande la stava regalando il Catania, che però poi è tornato alla realtà.

In definitiva avrete capito che questa settimana scegliere una sola squadra è stato molto difficile. La mia scelta è ricaduta sul Milan perchè la posizione di classifica raggiunta è la ciliegina sulla torta.

Forse però Allegri e i suoi vogliono continuare a stupire.

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon