Il Gladiator non perde mai

1550828219

Il Gladiator dei record continua a stupire. 

La formazione di di Santa Maria Capua Vetere resta l’unica squadra imbattuta dalla A alla D.  Basti guardare alla Juventus e al Napoli per avere contezza dell’impresa della squadra del patron Luce e del tecnico Squillante di fila).
Dall’alto in basso, dalla massima serie alla prima categoria dei dilettanti, Juve e Napoli sono state battute quattro volte, Sassuolo e Verona cinque, Trapani, Sudtirol, Virtus Entella e AlbinoLeffe quattro, Latina tre, Pro Patria e Monza quattro, Salernitana due.

«Al record non voglio pensare il mio chiodo fisso è l’Ischia. Credo nel primato perché la squadra si sta esprimendo in una maniera eccezionale. Contro il Matera non ci sono state sbavature. Il gruppo è unito e carico. Borrelli, sul 3-0, ha richiamato un under perché non aveva fatto bene una diagonale». E i playoff? «Penso al primato, in nove gare tutto può accadere», ha dichiarato il tecnico casertano.

Insomma, l’obiettivo è la Lega Pro. Traguardo che in estate ha spinto Luce, dopo aver fallito sul campo la promozione dall’Eccellenza, ad acquistare il titolo del Nuvla San Felice. Il calcio professionistico a Santa Maria Capua Vetere manca dalla stagione 2002-2003: quell’estate il club di Natale non s’iscrisse al campionato. Prima di allora, la C2 fu centrata dal club dei fratelli Vollero.