Piano B, la 29/a giornata del campionato cadetto

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

verona padova

Ben 5 vittorie esterne. La più clamorosa è il tonfo della capolista in casa con il Grosseto ultimo in classifica. Uno di quei risultati che ci ricorda che il pallone è rotondo. Il Verona, perdendo in casa col Padova, non approfitta della sconfitta del Varese. Niente +10. Delle prime 3 vince solo il Livorno che si riscatta del passo falso in casa martedì andando a vincere al Picchi di La Spezia. In coda vittoria d’oro per il Bari nello scontro diretto con il Vicenza.

CESENA-MODENA 1-0

50’Succi(C)

Derby romagnolo-emiliano tra due incompiute del campionato. Il Cesena gioca meglio e trova i tre punti col goal del solito Succi, che sfrutta una buona iniziativa sulla destra di Defrel (interessante il francesino). Il migliore è Succi, non solo per il goal. È un attaccante completo che dialoga molto con la squadra ed è capace di sfornare assist invitanti.

MIGLIORE: Succi(C)

CITTADELLA-TERNANA 1-0

12’Minesso(C)

Subito in goal i padroni di casa. Il goal è confezionato bene: assist del partenopeo Dumitru e girata del gioiellino Minesso. Basta questo ai veneti per tornare alla vittoria dopo 9 turni.

MIGLIORE: Minesso(C)

CROTONE-ASCOLI 1-0 sospesa

31’Maiello(C)

Pioggia battente a Crotone, e campo al limite della praticabilità. Le due squadre giocano bene, ma è inutile negare che la causa condizionante è la pioggia. Emblematica l’esultanza di Maiello dopo il goal. Si tuffa letteralmente a terra e improvvisa un paio di bracciata a stile libero.

MIGLIORE: pioggia

EMPOLI-VARESE 3-1

11’Maccarone(E), 25’Maccarone(E), 64’Zecchin(V), 89’Signorelli(E)

La partita più attesa del turno. La squadra più in forma del campionato (l’Empoli) contro la quarta in classifica e protettrice dei playoff (il Varese). Si capisce subito come andrà a finire. Saponara inventa un assist geniale per il navigato Maccarone che aggira il portiere e deposita in goal. Poi presente di Marino che regala a BigMac la palla del facile 2-0. Zecchin con la sua solita punizione chirurgica accorcia le distanze, ma non c’è storia. Saponara con una delle sue azioni personali innesca il terzo goal. Il Milan ha fatto un affare! Saponara è un talento!

MIGLIORE: Saponara(E)

JUVESTABIA-PROVERCELLI  1-1

32’Cristiano(P), 61’Bruno rig.(J)

Partita combattuta. Passala Pro. Tiro da lontano di Cristiano, palla che rimbalza davanti a Seculin ingannandolo. Il pareggio dei padroni di casa arriva su un rigore dubbio realizzato dal bomber Bruno. Pareggio tutto sommato giusto, ma che scontenta tutti. La Juve Stabia aveva preventivato tre punti per rilanciare le loro ambizioni playoff. La Pro è condannata a vincere, un pareggio, nella sua condizione di classifica, equivale ad una sconfitta. Il premio come migliore in campo lo assegno a Jidayi, l’uomo in più delle vespe a centrocampo.

MIGLIORE: Jidayi(S)

LANCIANO-BRESCIA 0-2

73’Corvia(B), 85’Corvia(B)

Bellissima partita. Il Brescia gestisce il gioco, il Lanciano si rende pericoloso in contropiede. In evidenza il bresciano Felipe Sodinha, che colpisce anche un palo dalla distanza. Il migliore in assoluto è però Corvia. Si rende pericoloso durante tutto l’arco della partita, assiste i compagni e sigla la doppietta che regala i primi punti dell’anno per il Brescia.

MIGLIORE: Corvia(B)

NOVARA-REGGINA 1-1

39’Pesce(N), 91’Antonazzo(R)

Monologo Novara al Piola. Nel primo tempo a confermarlo il goal di Pesce. Nel secondo gli azzurri commettono il grave errore di non chiudere la partita. Seferovic ha molte occasioni, ma non la butta dentro. Gonzalez addirittura manda sulla traversa un rigore. Nel calcio questi errori li paghi. Nel finale viene fuori la Reggina che dopo una traversa di Rizzato e una buona occasione con Di Michele trova il pari in extratime con Antonazzo. Il Novara deve mangiarsi le mani perché oggi ha buttato due punti che a fine cambionato potrebbero essere fondamentali. Migliore Pesce. Tanta quantità e un buon tempismo negli inserimenti.

MIGLIORE: Pesce(N)

SASSUOLO-GROSSETO 0-2

48’Piovaccari(G), 75’Piovaccari(G)

INCREDIBILE! La capolista Sassuolo perde per la prima volta in casa e lo fa contro il Grosseto ultimo in classifica. Oltretutto la vittoria è pienamente meritata dai maremmani, autori di un’ottima prestazione. Il Sassuolo appare spuntato. La differenza la fa Federico Piovaccari. Bomber di razza, di prepotenza segna 2 reti, è arrivato a Gennaio e siamo già a quota 5.

MIGLIORE: Piovaccari(G)

SPEZIA-LIVORNO 1-2

3’ Belingheri (L), 50’Belingheri(L), 62’Benedetti(S)

Al Picco di La Spezia la squadra di casa gioca bene, ma paga gli errori sotto porta di Di Gennaro e il cinismo di un Livorno, che all’inizio dei due tempi trova i goal decisivi dell’incursore Belingheri, eroe di giornata. Per gli amaranto vittoria fondamentale.

MIGLIORE: Belingheri(L)

VICENZA-BARI 0-1

5’Caputo(B)

Il Bari col minimo sforzo riesce a conquistare tre punti che a fine anno potrebbero essere decisivi. Il Vicenza gioca meglio e sicuramente meriterebbe di più. Come migliore premiamo Ciaramitaro, che tra le fila dei biancorossi del Nord si rende più volte pericoloso.

MIGLIORE: Ciaramitaro(V)

VERONA-PADOVA 0-2 (Highlights a fondo pagina)

60’Farias(P), 67’Cutolo(P)

Il Verona ha la grande occasione per portarsi a +10 dalla coppia Empoli-Varese che condividono il quarto posto. E i gialloblu partono benissimo schiacciando il Padova. La beffa arriva nel secondo tempo, quando Farias segna al termine di un’azione confusa. Il Verona non si demoralizza e continua a creare occasioni a raffica. La seconda pugnalata arriva sull’asse Viviani-Cutolo. Questa volta il Verona accusa il colpo e rischia il tracollo, prima di uno scatto di orgoglio nel finale. Ma Silvestri è in giornata super e non concede niente.

MIGLIORE: Silvestri(P)

CLASSIFICA: Sassuolo 64, Livorno 57, Verona 53, Empoli 46, Varese(-1) 46, Padova 42, JuveStabia 39, Brescia* 37, Modena(-2)* 37, Cittadella 36, Novara(-5) 35, Cesena* 34, Ternana 34, Lanciano 34, Ascoli(-1) 33, Crotone(-2)* 33, Spezia 33, Reggina(-2) 31, Bari(-7) 29, Vicenza 28, ProVercelli 22, Grosseto(-6) 19

*una partita in meno

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon