Juve,nella culla c’è Mattheus

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

Mattheus Juventus

Dopo averci provato nel mercato di gennaio senza successo, la Juventus ha finalmente concluso l’acquisto di Mattheus dal Flamengo per circa 2 milioni di euro. Mattheus, come molti sapranno, è il figlio di Bebeto  che inventò per lui la famosa esultanza della culla, oggi tanto di moda, nei mondiali statunitensi del ’94 poi vinti proprio dalla Selecao di Bebeto. Ma Mattheus classe 1994 non vede l’ora di non essere più soltanto ‘il figlio di Bebeto’, cresciuto nelle giovanili del Flamengo ha esordito in prima squadra nel 2012 col club rubronegro, finora ha collezionato già 12 presenze nel campionato brasiliano e ha ben impressionato anche tra le fila della nazionale under 20 verde-oro.

Il suo contratto col Flamengo sarebbe scaduto a giugno e il club brasiliano avrebbe perso il talentuoso diciottenne a costo zero, per questo ha deciso di abbassare le sue pretese iniziali e accettare l’indennizzo proposto dalla Juventus, un po’ come i bianconeri avevano fatto quest’estate col Manchester United per Pogba. Altro particolare fondamentale per il passaggio di Mattheus alla Juve è il fatto che non sia extra-comunitario, infatti oltre che quello brasiliano il ragazzo ha anche il passaporto portoghese, ciò consente alla Juventus di tesserarlo senza occupare uno dei due posti per gli extra-comunitari.  Per quanto riguarda l’aspetto squisitamente tecnico, Mattheus è un trequartista moderno dotato di buon dribbling e gioco verticale in patria viene paragonato al connazionale Oscar del Chelsea.

Ecco un video per conoscere meglio il nuovo acquisto bianconero.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=laOgebNrJYw

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon