Mazzarri: “L’Atalanta per rilanciarsi”

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

Mazzarri Maidirecalcio

Walter Mazzarri quest’oggi in conferenza stampa risponde alle domande dei giornalisti presenti. L’attenzione è tutta rivolta all’Atalanta ma non manca l’analisi sul momento negativo della squadra:

 Quando le cose non vanno al meglio subentrano aspetti psicologici che non puoi controllare più di tanto. E’ un momento così, ma ne abbiamo già passati tanti così a Napoli, ed ancora di più io nella mia carriera. Abbiamo toccato tutte le corde giuste per superare queste difficoltà”.

LA VISITA DI DELA –  “E’ stato un confronto ancora più bello del solito. Abbiamo parlato, s’è fatto vedere dai ragazzi come accaduto già l’anno scorso. Riesce sempre a dare un contributo, i ragazzi hanno constatato la fiducia della socieà nei loro confronti dopo il lavoro di questi anni. Chi vuole bene a questa squadra deve pensare che mancano dieci partite, inizia un torneo nuovo, daremo il massimo e tireremo le somme alla fine. La gente domani deve capirlo e deve spingerci anche se le cose inizialmente non dovessero andare nel migliore dei modi”.

COESIONE DEL GRUPPO – “La squadra ha sempre risposto in modo positivo dopo delle difficoltà, solo uniti si può venire fuori da certe situazioni. Edinson è sereno, tutti gli stiamo vicini ma non dobbiamo fargli sentire la pressione perchè non deve avere frenesia. Domani, ad esempio, è una delle poche volte che dico che conta il risultato, non la prestazione. Di fronte avremo una squadra forte, organizzata, non dovremo farci prendere dalla frenesia. L’anno scorso attaccammo a testa basso e loro ci fregarono”.

ATALANTA E LA MINACCIA MILAN –  Il momento è negativo come quello vissuto prima di Siena e proprio da lì ripartimmo. Siena fu una tappa importante per poi mettere a segno quelle vittorie consecutive. Ho sempre rispettato il Milan anche quando era a tanti punti di distacco. Pensiamo a vincere noi, in quel caso il Milan dovrà fare più punti per superarci. Ma ci sono anche Inter, Roma e le altre, io rispetto tutte le squadre perchè sono forti”.

Mazzarri maidirecalcio 2

 

 

 

 

 

 

 

 

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

About The Author



Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85