El Shaarawy: “Io e Mario, la nuova Italia”

el shaarawy

Stephan El Shaarawy ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa.

Ecco quanto evidenziato da Maidirecalcio: “Mario Balotelli sta viaggiando a ritmi altissimi. Sono contento per lui. Sono contento che stia crescendo, come giocatore e come uomo. Io che ci sto insieme praticamente sempre, lo vedo molto più maturo. Può diventare uno dei primi tre calciatori al mondo. Io e Mario rappresentiamo un’Italia giovane, nuova. Investire sui giovani è la cosa più importante. Sono contento che stiamo facendo bene, ma abbiamo ancora tanti margini di miglioramento, per rendere l’Italia ancora più grande. Non credo che l’arrivo di Mario al Milan mi abbia penalizzato. Anzi, mi ha facilitato in molte cose. Il gol non mi manca. Mi interessa la prestazione, anzitutto. Le reti arrivano di conseguenza, non sono preoccupato. Nel 4-3-3 gioco largo a sinistra, è il ruolo che preferisco, anche perché lo interpreto nel Milan. Prandelli mi chiede le stesse cose di Allegri“.