Italia vittoriosa a Malta ma con troppa sofferenza

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

Malta Italia 0-2

13 punti in 5 partite. Si doveva vincere e si è vinto, ma l’Italia scesa in campo questa sera allo Stadio Ta Qali non ha impressionato, anzi ha sofferto più del dovuto, una nazionale, quella maltese, che obiettivamente sia dal punto di vista della quantità che della qualità è apparsa decisamente modesta.

Mario Balotelli realizza la doppietta decisiva prima mettendo a segno un rigore concesso per fallo su El Shaarawy al 7′ del primo tempo, poi insaccando al 45′ sul secondo palo il suggerimento proveniente dal suo compagno di squadra Mattia De Sciglio.

Nel mezzo c’è un’Italia distratta, che prende decisamente sotto gamba il match, così tanto da regalare a Malta la possibilità di acciuffare il pareggio al 16′ su calcio di rigore. Ma Mifsud si fa ipnotizzare da Buffon. Dopo due minuti ancora l’attaccante maltese si rende pericoloso da fuori area, con una conclusione potente, dopo un dribbling secco su Bonucci, ma il pallone si stampa sulla traversa.

Nella ripresa dopo la strigliata di Prandelli l’Italia gestisce il vantaggio senza forzare troppo. Accende un po’ la partita Alessio Cerci che così come contro il Brasile si rende subito pericoloso sfruttando al massimo il minutaggio concesso dal commissario tecnico.

Finisce così, con lo stesso risultato dell’andata. Storicamente l’Italia contro squadre così deboli ha sempre avuto problemi, più per demeriti propri che per capacità altrui e anche questa sera l’ha dimostrato. L’importante era conquistare i 3 punti, sono arrivati e a questo punto Brasile 2014 è sempre più vicino..

Malta-Italia 0-2
Malta (4-4-1-1): Haber 6; Camilleri 5,5, Dimech 5, Caruana 5,5, A.Muscat 6; Herrera 6, Sciberras 6, Briffa 5,5, Failla 5,5 (37′ st Cohen s.v.); Schembri 6; Mifsud 4,5. A disposizione: Hogg, Borg, Agius, R.Fenech, P.Fenech, R.Muscat, Vella. Ct.: Ghedin.
Italia (4-3-1-2): Buffon 7; Abate 6, Barzagli 6, Bonucci 6, De Sciglio 6,5; Montolivo 6, Pirlo 6, Marchisio 6; Giaccherini 6 (16′ st Candreva 6); Balotelli 7,5 (41′ st Gilardino s.v.) , El Shaarawy 6,5 (30′ st Cerci 6,5). A disposizione: Sirigu, De Sanctis, Astori, Maggio, Ranocchia, Diamanti, Florenzi, Poli, Gilardino, Giovinco. Ct. Prandelli.
Arbitro: Gozubuyuk (OLA)
Marcatori: 8′ rig., 45′ Balotelli

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

About The Author



Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85