Goal control e addio fantasma

C_3_Media_1678355_immagine_obig

La Pasqua porta una gradita sorpresa! Signore e signori finalmente la FIFA  ha deciso di muoversi con decisione per porre fine a quel fenomeno noto ai più come “gol fantasma”.

L’onnipresente Joseph Blatter, presidente Fifa, ha deciso di adottare il Goal Control Gmbh, un sistema tecnologico, che sfrutta ben 14 telecamere ad alta velocità e posizionate strategicamente attorno al campo e che dovrebbe scongiurare i gol fantasma. Verrà testato per la prima volta nel corso della prossima Confederations Cup, e debutterà ufficialmente per i Mondiali del 2014. In caso di flop, la Fifa si riserva di rivedere il contratto prima dei mondiali brasiliani. 

Niente da fare neanche per il cosiddetto ‘Occhio di falco’, il sistema da tempo utilizzato nel tennis. Ora, la Gmbh, dovrà installare la propria tecnologia in tutti gli stadi brasiliani che ospiteranno le partite del prossimo Mondiale. Poi, verranno effettuati tutta una serie di test portati avanti da un istituto di prova indipendente, che sancirà l’attendibilità e l’affidabilità del sistema. Prima di ciascuna gara, poi, dovranno essere i direttori di gara ad accertarsi che il congegno funzioni

About The Author



Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85