Champions League, il Borussia spreca troppo. Il Malaga si salva

malaga-borussia

Caballero tiene vivo il Malaga. Primo tempo splendido, poi nella ripresa il ritmo si è abbassato con il Borussia che sciupa tanto negli ultimi metri. Prima Lewandowski, poi Reus non centrano lo specchio della porta.La personalità del Malaga ha contenuto l’amibizione dei terribili ragazzi di Klopp, autori come sempre di una splendida prova.

Alla Rosaleda va in scena un primo tempo spumeggiante, in cui i tedeschi fanno vedere di che pasta sono fatti e vanno vicini al vantaggio in più occasioni. Ritmo infernale a Malaga:  Goetze che trova Caballero in stato di grazia. Nella ripresa il ritmo cala: Lewandowski manca clamorosamente il vantaggio, poi il Malaga si rende pericoloso con Isco ma il punteggio non cambia.

Il Malaga sogna, ma sarà difficilissimo fuori casa a Dortmund.

Finisce a reti inviolate alla Rosaleda fra Malaga e Borussia Dormund. 

Malaga 0-0 Borussia Dortmund 

Malaga (4-2-3-1): Willy; Gamez, Demichelis, Weligton, Antunes; Toulalan, Iturra; Isco (42′ st Duda), Baptista (31′ st Santa Cruz), Joaquin; Saviola (24′ st Portillo). A disp.: Kameni, Sanchez, Lugano, Camacho. All.: Pellegrini

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Piszczek, Subotic, Felipe Santana, Schmelzer; Kehl (35′ st Bender), Gündogan; Götze, Reus (24′ st Schieber), Grosskreutz, Lewandowski. A disp.: Langerak, Kirch, Leitner, Bittencourt, Sahin. All.: Klopp
Arbitro: Eriksson (Sve)
Marcatori: –
Ammoniti: Antunes, Weligton, Iturra (M), Grosskreutz (B)
Espulsi: –