Copa Libertadores, la polizia punta fucili contro i giocatori dell’Arsenal de Sarandi!

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

brasile

Ronaldinho incanta in campo, ma il match tra Atletico MinieroArsenal sarà ricordato non per i gol del campione brasiliano, ma per ben altro.

A mettere in secondo piano le gesta di Ronnie con la maglia del club brasiliano, è una rissa scoppiata al termine della partita tra gli agenti ( intervenuti anche in difesa dell’arbitro e dei guardalinee) e i calciatori argentini. Uno dei giocatori ha colpito un agente con una pallonata, un altro con un calcio ha fatto cadere una radio a un poliziotto. La situazione è presto degenerata in una rissa generale, con alcuni poliziotti che non hanno esitato a puntare i fucili contro i giocatori.

C’è un precedente: durante la finale della Copa Sudamericana tra  il San Paolo e il Tigre, gli argentini si rifiutarono di scendere in campo perché aggrediti da parte della polizia e dal personale addetto al campo.

In Brasile queste cose succedono spesso. E fra un anno ci saranno i Mondiali. Che ne sarà di noi?

polizia fucile

 

miniero

Ecco il video della rissa:

CONDIVIDIShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on RedditShare on StumbleUpon

About The Author



Studente di “Comunicazione Audiovisiva” all’Università degli Studi di Salerno. Sogna di diventare un giornalista sportivo professionista. Redattore anche per pianetanapoli.it