Senti Mancini: “Ci manca Balotelli”!

mancini balotelli

A Roberto Mancini manca Mario Balotelli. Il manager del Manchester City, alle prese con una classifica poco entusiasmante (secondo posto in Premier League a -15 dal Manchester United primissimo) torna a parlare di quello che è diventato il nuovo idolo del Milan, e lo fa con una certa nostalgia, soprattutto pensando alla poca verve degli attaccanti che ha a disposizione, su tutti Edin Dzeko, anche lui destinato a partire a fine stagione.

MARIO FA LA DIFFERENZA – Afferma il Mancio: “Balotelli la scorsa stagione con noi realizzò 15 gol: la differenza con le reti che non abbiamo segnato quest’anno sta proprio qui. Rispetto alla scorsa, trionfale stagione, abbiamo messo a segno 20 reti in meno”. Praticamente l’apporto numerico garantito da Super Mario. “In questa stagione – prosegue il tecnico italiano – abbiamo avuto anche un sacco di infortuni: fare a meno di numerosi giocatori per il mercato o altri fattori non facilita certo le cose”.