Accordo record per lo United, 183 milioni di euro da Aon

manchester_united_2010_2011_kit_aon_nike

Nelle casse del Manchester United verranno versati ben 183 milioni di euro!!

Il gentile benefattore è l’Aon, gruppo assicurativo americano, che dopo lo smacco subito dalla Chevrolet, capace con un’offerta da capogiro di appropriarsi dello sponsor sulle casacche del Manchester, ha deciso di passare alla controffensiva per rimanere nella galassia del club.

Secondo quanto riporta il nuovo contratto, infatti, il quartier generale del Manchester United verrà ribattezzato per i prossimi otto anni ‘Aon Training Complex’. Come se non bastasse, il gruppo assicurativo a stelle e strisce, accompagnerà il club nei suoi tour all’estero, in particolar modo in Asia, dove il marchio dei ‘Diavoli Rossi’ ha molto appeal.

Il Manchester United nel 2010 è stato il primo club della Premier League inglese ad avere uno sponsor specifico per le maglie della propria formazione: allora fu siglato un contratto con DHL per un cifra di circa 47 milioni di euro. Il sodalizio durò fino allo scorso ottobre quando i ‘Red Devils’ firmarono la rescissione e andarono a caccia di un’azienda che pagasse di più.

Ora, considerato il nuovo accordo con General Motors, ci sono buonissime probabilità che la società di Sir Alex Ferguson, sia presto una delle più ricche al Mondo: per sette anni, la società che controlla il marchio Chevrolet, verserà nelle casse del club circa 428 milioni, cifra molto più alta di quella messa sul piatto da Aon. A differenza di altri club, però, il Manchester United si rifiuta di vendere il nome del suo stadio, così come invece hanno fatto già Arsenal e Manchester United.

L’accordo sarà valido fino al 2021, senza dimenticare che dalla stagione 2014/2015, la Chevrolet entrerà nel CdA del club versando 660 milioni di dollari per 7 anni!