Portugol! Liga Sagres, 25/a giornata

FC Porto vs SC Braga

Nel 25° turno del campionato portoghese resta invariato il distacco tra Benfica e Porto, entrambe vittoriose, mentre il Pacos de Ferreira allunga al terzo posto guadagnando un ulteriore punticino sullo Sporting Braga.

Con il successo per 0-2 sul campo dell’Olhanense (reti di Salvio e di Matic) il Benfica ottiene la settima vittoria consecutiva in campionato e continua a volare.  Ma il Porto non molla: dopo aver subito al 23’ il gol di Alan che ha portato in vantaggio lo Sporting Braga al Do Dragao, i dragoni hanno reagito alla grande, dapprima con il pareggio di James Rodriguez già nel primo tempo, poi con la doppietta del giovane brasiliano classe ’93 Kelvin. Quest’ultimo, entrato al 76’, ha letteralmente spaccato la partita grazie alla sua doppietta, arrivata nell’arco di 3 minuti (dall’83’ all’86’) regalando così alla sua squadra la possibilità di aspirare ancora alla corona di campione di Portogallo dato che i punti di distacco dalla capolista restano solamente 4, con lo scontro diretto ancora da giocare in casa. Questa sconfitta, al contrario, inguaia il Braga nella lotta per il terzo posto, quello che vale l’accesso ai playoff di Champions League.

Ma il Pacos Ferreira non ne approfitta a pieno a causa della resistenza del Maritimo, che lo ferma sul risultato di 1-1. Al gol del solito Cicero ha infatti risposto Heldon per il club di Funchal. Nonostante l’occasione persa per ipotecare il terzo posto, i gialloneri guadagnano un altro punto sullo Sporting Braga, portandosi ora a +3, a sole 5 giornate dalla fine. Trova finalmente continuità anche lo Sporting Lisbona, che trova il terzo successo consecutivo per i biancoverdi battendo per 3-2 la modesta Moreirense grazie ad una rete dell’attaccante argentino ex Racing Avellaneda Valentin Viola arrivata nel recupero.

Ma il quinto posto che vale l’Europa League resta distante 2 punti per lo Sporting, dato che l’Estoril si fa beffe del Nacional: pratica chiusa già dopo 12 minuti quando il risultato è già di 3-0, mentre nella ripresa arriva la marcatura del definitivo 4-0 per i padroni di casa. In chiave salvezza arriva un fondamentale successo per il Gil Vicente che, dopo quattro sconfitte consecutive, batte 2-1 l’Academica ed esce dalla zona retrocessione. Vincono infine anche il Vitoria Guimaraes, 2-1 all’ormai semi-spacciato Beira-Mar, e il Rio Ave, che affossa il Vitoria Setubal, giunto alla quinta sconfitta di fila e ormai tornato ad essere immischiato nella lotta per non retrocedere.

Ed ora risultati e classifica:

Maritimo-Pacos de Ferreira 1-1 (Heldon 22′ – Cicero 9′)

Sporting Lisbona-Moreirense 3-2 (Capel rig. 40′, Van Wolfswinkel 66′, Viola 92′ – Ghilas 47′, Anibal Capela 72′)

Estoril-Nacional 4-0 (Carlitos 6′, Carlos Eduardo 9′, 49′, Luis Leal 12′)

Gil Vicente-Academica 2-1 (Brito 62′, Bruno China aut. 69′ – Wilson Eduardo 42′)

Rio Ave-Vitoria Setubal 2-1 (Ahmed Hassan Koka rig. 10′, Braga 31′ – Frederico Venancio 2′)

Vitoria Guimaraes-Beira Mar 2-1 (Amido Baldè 5′, Soudani 62′ – Bura 26′)

Olhanense-Benfica 0-2 (Salvio 52′, Matic 64′)

Porto-Sporting Braga 3-1 (Rodriguez 37′, Kelvin 83′, 86′ – Alan 23′)

 

 

Benfica 67

Porto 63

Pacos de Ferreira 46

Sporting Braga 43

Estoril 35

Maritimo 34

Sporting Lisbona 33

Rio Ave 33

Vitoria Guimaraes 33

Nacional 31

Vitoria Setubal 23

Gil Vicente 22

Academica 21

Olhanense 21

Moreirense 21

Beira-Mar 17