Ciao Moro- Non ti dimenticheremo mai!

morosini

Moriva un anno fa in campo a Pescara Piermario Morosini, indimenticato ragazzo e calciatore all’epoca del Livorno.

E sul sito ufficiale del Livorno si legge:
La città e il Livorno Calcio ricordano il calciatore Piermario Morosini a un anno esatto dalla sua tragica e prematura scomparsa.
Domenica 14 aprile alle ore 9 il Vescovo Monsignor Simone Giusti, davanti ai compagni amaranto, celebrerà una messa in Duomo in memoria dello sfortunato atleta che giocava, come centrocampista, nel Livorno Calcio dal gennaio 2012.
Sempre domenica, alle ore 11, a Morosini verrà intitolata la Gradinata dello stadio “Armando Picchi”, nel corso di una cerimonia aperta a tutti i cittadini. Promossa dal Comune di Livorno insieme all’ A.S. Livorno Calcio la cerimonia si svolgerà proprio davanti all’ingresso del settore Gradinata in via dei Pensieri.
A scoprire la targa sarà il sindaco di Livorno Alessandro Cosimi; parteciperà anche l’assessore allo Sport del Comune di Livorno Maurizio Bettini. Per il Livorno Calcio sarà presente tutta la squadra, con lo staff tecnico e la Società.
La decisione di intitolare la gradinata era stata formalizzata dalla Giunta Comunale (dopo aver avuto il consenso dei familiari di Morosini) nel febbraio scorso, con la seguente motivazione: “Considerando che i criteri adottati finora per l’intitolazione di impianti sportivi sono stati improntati sulla scelta di personaggi che hanno contribuito per il loro prestigio e per la loro attività alla vita sportiva della città, la Giunta decide di intitolare la gradinata dello stadio a Piermario Morosini, tenuto conto del grande affetto che ha circondato la memoria di questo giovane, ritenuto simbolo di valore, lealtà e generosità tra i giovani tifosi e la città di Livorno”.
Piermario Morosini era nato a Bergamo il 5 luglio 1986. Cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta passò poi all’Udinese con la quale ha debuttato in A ed in Europa. Prima dell’amaranto del Livorno ha indossato anche le maglie di Bologna, Vicenza, Reggina e Padova. E’ stato anche in Nazionale Under 21 partecipando agli Europei di Svezia nel 2009.

CIAO MORO!

Il video-ricordo dei compagni di squadra del Livorno, che hanno dedicato allo sfortunato giocatore una toccante lettera.