Inter – Parma, le Pagelle !

INTER PARMA

INTER

Handanovic 6,5 : Come al solito super-impegnato, in particolare su Parolo nel primo tempo e Biabiany nella ripresa.  Oggi riesce anche nell’impresa di tenere la porta inviolata ma se dipendesse solo da lui accadrebbe più spesso.

Jonathan 6,5 : Probabilmente galvanizzato dal gol in coppa nuova ottima prestazione per l’esterno brasiliano. Attento in entrambe le fasi, suo l’assist del gol vittoria.

Ranocchia 6 : Dopo una lunga seria di gravi bocciature prestazione sufficiente del difensore della Nazionale.

Juan Jesus 6 : Quando è concentrato di solito l’Inter vince e lui lo è stato, tenendo molto bene a bada un volitivo Amauri.

Pereira 5,5 : Primo tempo disciplinato anche se un po’ rinunciatario. Nella ripresa inizia a scricchiolare sulla velocità di Biabiany che abbatte con le buone ma soprattutto con le cattive.

Schelotto 5 : Gioca fuori ruolo a sinistra ma la prestazione è nuovamente molto negativa. Nel primo tempo si ritrova tra i piedi un’occasione ghiottissima che spreca clamorosamente. Nella ripresa scompare e viene puntualmente sostituito tra le bordate di fischi. (dal 76’) Garritano (s.v.)

Kovacic 6,5 : Ancora tra i migliori. Accelerazioni, cambi di gioco, verticalizzazioni sono solo alcuni dei pezzi pregiati di un vastissimo repertorio. Un giocatore di prospettive incredibili.

Kuzmanovic 6 : Tra i più attivi in avvio dove, largo a sinistra, trova la conclusione in un paio di circostanze. Cala nella ripresa ma resta comunque nel vivo della manovra.

Zanetti 6,5 : Solita prestazione gagliarda per il capitano interista. Un gran numero di chiusura al limite e buon tandem offensivo con Jonathan sulla desta.

Alvarez 5,5 : Decisamente meno ispirato rispetto alle ultime uscite, difatti non riesce a trovare il gol né tantomeno si rende mai pericoloso.

Rocchi 6,5 : Già dal primo tempo si fa vedere con dei buoni tagli propri del suo repertorio. Trovare la 2^ rete consecutiva in casa che questa volta vale i 3 punti. (dal 85’) Chivu (s.v.)

PARMA

Mirante 5,5 : Qualche buon intervento ma da rivedere in occasione del gol di Rocchi.

Benalouane 6,5: Tra i migliori dei suoi, provvidenziale nel primo tempo quando chiude su Schelotto. Continua spinta sulla destra.

Coda 6 : Pochi problemi per lui e il centrocampo lo aiuta. (dal 73’) Santacroce 5,5 : Colpevolmente complice con Mirante sul gol di Rocchi.

Lucarelli 6 : Privo del suo compagno di reparto Paletta tiene botta per tutta la partita.

Gobbi 5,5 : Spinge davvero molto poco anche in virtù della prestazione di Benalouane sulla fascia appota.

Marchionni 5,5 : Sacrificato come interno di centrocampo non ha mai occasione per mostrare le sue qualità (dal 86’) Galloppa (s.v.)

Valdes 6,5 : Assoluto padrone del centrocampo emiliano, i palloni passano tutti per i suoi piedi. Centra una clamorosa traversa nel primo tempo.

Parolo 6 : Prestazione sufficiente per l’ex cesenate che come al solito abbina qualità e quantità.

Belfodil 5 : Rilanciato dal primo minuto stecca clamorosamente questa opportunità. Nella ripresa Donadoni lo lascia (giustamente) negli spogliatoi. (dal 46’)  Biabiany 6 : Mette paura ad Alvaro Pereira in diverse occasioni ma come al solito è impreciso nelle conclusioni.

Sansone 6 : All’andata il gol-vittoria che lo portò alla ribalta oggi propositivo ma Handanovic non lo lascia passare.

Amauri 6 : Volitivo come spesso gli accade ultimamente ma viene stretto dalla morsa dei centrali nerazzurri.

About The Author


Nato nel 92' in quel di San Felice a Cancello (CE), cresciuto con il mito di Ronaldo Luìs Nazàrio de Lima. Aspirante giornalista sportivo studio Scienze della Comunicazione all'Università di Salerno. Citazione preferita :" Nella vita non esiste il pareggio"