Juventus Stadium a porte chiuse

juventus-stadiumturin---juventus-stadium--41254----page-181---skyscrapercity-kmhkggck

L’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” riferisce che lo Juventus Stadium stavolta si accinge ad essere punito in maniera esemplare dal giudice sportivo, Giampaolo Tosel. Motivo: gli insulti razzisti rivolti dai tifosi juventini al milanista Kevin Prince Boateng. Mentre era impegnato in fase di riscaldamento, il centrocampista ghanese si è visto recapitare gli epiteti “poco carini” dalla curva bianconera, non nuova nei suoi atteggiamenti razzisti.

“PERCHE’?” – Boateng ha chiesto scuotendo il capo: “Perché? Perchè state facendo questo?”. Il calciatore è stato trattenuto a stento dai compagni di squadra e ha ripreso la preparazione. Questo episodio non è sfuggito agli organi di vigilanza che hanno riportato l’episodio nei minimi dettagli sul referto. La fedina dello Juventus Stadium non è affatto immacolata visti i precedenti contro il Napoli ed in Juve-Catania, oltre allo striscione ignobile esposto contro il Torino sulla tragedia di Superga ed i cori poco carini su Balotelli in passato. Le porte chiuse potrebbero essere a questo punto, un qualcosa di scontato.