Zanetti si opera in mattinata

Palermo - Inter campionato di serie A

Come comunicato dalla società FC Internazionale Milano, il capitano nerazzurro Javier Zanetti si opererà in giornata al Policlinico “San Matteo” di Pavia per “riparare” il tendine di Achille della gamba sinistra, che il quarantenne terzino argentino si è rotto due giorni fa nella gara persa a Palermo per 1-0. L’intervento avrà luogo in mattinata, e per El Pupi si prevede uno stop che va dai 6 ai 9 mesi, tra decorso post-intervento, riposo, terapie e riabilitazione.

RITIRO – In molti credono che la carriera di Zanetti sia ormai giunta al termine con questo terribile infortunio, nonostante lui stesso abbia dichiarato: “Tornerò a giocare, voglio farlo ancora davanti ai miei tifosi, non sarà in questo modo che terminerà la mia carriera da giocatore”. Tantissimi sono stati gli attestati di stima per l’eterno capitano dell’Inter: “Fanno piacere tutti i messaggi di auguri ricevuti dagli avversari: lo sport deve essere sempre così”. Dopo l’operazione chirurgica è atteso un altro comunicato dell’Inter. Il giocatore verrà operato dai dottori Benazzo e Combi attraverso l’utilizzo di una tecnica non invasiva, che non prevede cioè incisioni.

VERSO NAPOLI – Nel frattempo l’allenatore Andrea Stramaccioni non sa più a che santo votarsi. Per la difficile trasferta di Napoli contro gli azzurri secondi in classifica che intendono chiudere quanto prima il discorso con il Milan relativo al secondo posto, il tecnico non potrà contare, oltre che su Zanetti, sui vari Castellazzi, Silvestre, Samuel, Nagatomo, Obi, Mbaye, Gargano, Cambiasso, Mudingayi, Guarin, Stankovic, Cassano, Palacio e Milito, tutti alle prese con infortuni gravi. In pratica una squadra intera.

 

About The Author


Napoli, Il Napoli, Star Wars, la pizza, la mia donna, i videogiochi ed il giornalismo sportivo. Non necessariamente in questo ordine.