Petkovic conferenza stampa: “Inter favorita, ma…”

petkovic sala stampa

Nella classica conferenza pre-gara prima della trasferta di San Siro contro l’Inter ha parlato in sala stampa a Formello l’allenatore della Lazio, Vladimir Petkovic. Ecco quanto evidenziato da Maidirecalcio:

CONFERME – “Lazio guarita dopo il successo sul Bologna? Aspetto la conferma, anche se non ci siamo mai ammalati. Abbiamo fatto un passo importante nella rincorsa ad un piazzamento per l’Europa ma dobbiamo ripetere quanto di buono mostrato contro il Bologna anche con l’Inter, che è una nostra diretta concorrente. Restando compatti possiamo provare a vincere le ultime tre partite di campionato”.

INTER – “I nerazzurri restano una squadra di prestigio chiamata a dimostrare in ogni partita di essere più forte dell’avversario. Quella di domani sarà un’Inter arrabbiata che cercherà di invertire il trend negativo, per questo parte da favorita”.

EUROPA LEAGUE – “Sfida decisiva per l’Europa League? Non credo, non adesso: ci sono altre squadre che vincendo potrebbero fare il passo decisivo. Se vinciamo abbiamo l’80% di giocare in Europa l’anno prossimo, ma sarà importante scendere in campo tranquilli e consapevoli di poter migliorare ancora”.

CRITICHE – “Leggo poco, so cosa potevo dare, cosa ho dato e cosa posso dare in futuro. Oltre ai giocatori, anche io dovrò migliorare e pretendere ancora di più. Resto comunque soddisfatto di quanto fatto quest’anno”.

MODULO – “Durante la stagione abbiamo cambiato spesso ma non esistono scelte principali. Deciderò dopo la rifinitura che modulo adottare. Quella delle due punte con Klose e Floccari è un’opzione valida”.

ROCCHI – “Non c’è stato nulla che non abbia funzionato con Rocchi. E’ andato tutto benissimo, durante gli allenamenti ha sempre dato tutto. Non ci sono rancori, ha lasciato la Lazio a testa alta. Adesso ha trovato spazio e sono contento per lui”.