Neymar: “Vogliamo vincere per la nostra gente”

neymar

A mezzanotte ora italiana si affrontano Brasile e Spagna, nel match che assegnerà l’edizione 2013 della Confederations Cup. Per questo anticipo dei Mondiali l’attesa nel Paese verdeoro è al massimo, nonostante tutte le proteste di natura sociale che stanno scuotendo le maggiori città della nazione. La stella della Seleçao, Neymar, candidato anche per la vittoria del Pallone d’Oro del torneo, ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale della Fifa:

CHE PARTITA! – “E’ una grande finale e ha tutte le caratteristiche di un incontro storico. Siamo consapevoli di questo. Speriamo di essere in grado di scrivere il nostro nome nei libri di storia del calcio, soprattutto perché si gioca al Maracana‘”. 

MATCH TRA I MIGLIORI“Tutto il mondo si aspettava una finale Brasile-Spagnaaggiunge il neo-acquisto del Barcellona – giocheremo contro i più forti del mondo, la migliore squadra del globo, campione in carica di tutte le competizioni. Dobbiamo mostrare rispetto, ma tenteremo di imporre il nostro gioco in campo dal primo all’ultimo minuto. La Spagna ha portato i suoi fuoriclasse, ma anche il Brasile ha portato i suoi”.

VITTORIA PER IL POPOLO – “Proviamo tantissimo rispetto ed infinita ammirazione nei confronti della Spagna, ma noi giochiamo un buon calcio ed abbiamo fiducia l’uno nell’altro. Penso che possiamo disputare una grande partita, vogliamo vincere non tanto per noi stessi quanto per la nostra gente che sta vivendo un momento molto difficile”, conclude Neymar.