Rooney sempre più vicino al Chelsea

Wayne Rooney

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, l’attaccante dei Red Devils sarebbe nel pieno di una trattativa con i rivali del Chelsea, che gli offrirebbero un contratto quinquennale a 12 milioni all’anno. Nelle casse dello United andrebbero ‘soli’ 30 milioni che, viste le cifre che girano in questo mercato, sembrano davvero riduttivi per un giocatore ‘totale’ come Rooney.

A dare il via libera al trasferimento potrebbe essere proprio il nuovo allenatore del Manchester, David Moyes. Lui reputa Rooney una pedina sacrificabile e sono noti ormai a tutti i dissidi tra i due elementi durante la loro permanenza combinata nell’Everton. La cessione del bomber potrebbe portare ad una suggestiva opzione di cui si è parlato tanto in questi mesi: il ritorno di Cristiano Ronaldo.
Sebbene il ritorno del portoghese sembri solo un sogno, il Manchester dovrà in ogni caso sopperire all’assenza di Wayne Rooney in caso di partenza e, visto l’operato e i risultati del ragazzo inglese, non sarà così facile come sembra.

Lo stesso Mourinho, che lo sta richiedendo a gran voce per l’attacco dei Blues, ha dichiarato che Rooney è il tipo di giocatore che serve per fare il salto di qualità in un team come il suo, che potrebbe tornare a puntare al titolo e riemergere tra le contendenti.

Come non tessere le lodi di un attaccante di questo calibro, capace si di segnare, ma anche di impostare il gioco e risultare una componente fondamentale a tutto campo con grandi, grandissimi risultati.

Attendiamo ulteriori sviluppi per continuare questa telenovela che coinvolge tutti i grandi attaccanti sparsi nel mondo e che si candidano per un cambio di maglia in questa finestra di mercato.

AGGIORNAMENTO

Il Manchester United sembra aver rifiutato l’offerta del Chelsea di 12 milioni più uno a scelta tra David Luiz e Mata.