Il Milan ritrova Balotelli e perde Gabriel

balo

Il Milan si prepara ad affrontare l’andata dei preliminari di Champions League contro il PSV Eindhoven e lo fa con il sorriso, dal momento che Massimiliano Allegri per il match potrà fare affidamento con certezza pressoché assoluta su Mario Balotelli oltre che su Ignazio Abate e Philippe Mexès. Per quanto riguarda Super Mario l’allarme sulle sue condizioni fisiche è rientrato del tutto, il versamento al ginocchio è sparito e l’attaccante bresciano ha svolto regolare seduta di allenamento con i compagni. Tutto ok anche per il terzino ed il difensore francese, restano a parte i soli De Sciglio e Robinho.

TEGOLA – Desta invece preoccupazione il portiere brasiliano Gabriel, che si è infortunato seriamente ad una spalla e molto probabilmente dovrà subire un intervento chirurgico che lo metterà fuori gioco per molto tempo. Per questo motivo i rossoneri sono ricorsi ad una soluzione paracadute ingaggiando alla svelta Ferdinando Coppola, già di proprietà del Milan dal 2006 al 2013 ma che ogni anno è sempre stato girato in prestito.

RITORNO – Il 35enne portiere di Napoli si era svincolato il mese scorso. Contestualmente resterà a disposizione di Allegri anche Marco Amelia, che scala i ranghi tornando ad occupare la posizione di secondo alle spalle del titolare Christian Abbiati. Amelia era stato scavalcato proprio da Gabriel, il quale ricopre stabilmente il ruolo di terzo estremo difensore nella Nazionale brasiliana di Scolari.