Lazio, Mauri twitta: “Tiferò dalla tribuna”

Stefano-Mauri

Lazio-Juventus di Supercoppa Italiana non avrà fra i suoi protagonisti Stefano Mauri. Il capitano dei biancocelesti è stato appiedato dalla Corte di Giustizia della FIGC perché su di lui pende l’accusa di un grave coinvolgimento nel nuovo calcioscommesse venuto alla luce l’anno scorso.

STOP – Mauri risulta dunque sospeso in via cautelare in attesa di conoscere il verdetto che in secondo grado potrebbe confermargli oppure togliergli la squalifica di 6 mesi che nelle intenzioni del procuratore federale, Stefano Palazzi, sarebbe dovuta essere ben più grave.

IL TWEET – E dunque Mauri al momento starà lontano dai campi di calcio fino al prossimo febbraio per omessa denuncia. Nell’attesa di capire se ci sarà un proscioglimento oppure una conferma della condanna, il giocatore ha scritto sul proprio profilo ufficiale Twitter: “Domani purtroppo non sarò in campo… Ma inciterò e soffrirò per i miei compagni dalla tribuna… Forza Lazio!”.