Zuniga ritratta: “Mio futuro da decidere”, ma arriva un nuovo colpo di scena

Zuniga

Ieri la stampa sportiva aveva diffuso delle dichiarazioni riconducibili a Juan Camilo Zuniga, con l’esterno del Napoli che alla Gazzetta dello Sport rassicurava l’ambiente azzurro circa un imminente incontro con la dirigenza per il rinnovo del contratto, attualmente in scadenza a giugno 2014. Con queste parole la Juventus sembrava tagliata fuori dalla corsa per accaparrarsi il colombiano, addirittura molti tifosi bianconeri attraverso i canali ufficiali avevano espresso il proprio malcontento per la scelta del giocatore. In serata è però giunta una smentita direttamente dallo stesso Zuniga in un’intervista rilasciata all’edizione odierna di Tuttosport.

DUBBI – Il laterale del Napoli ha infatti affermato: “Il mio futuro è ancora e sempre in bilico, io stesso non so cosa accadrà, è tutto ancora da decidere. Spero solo che la questione si risolva in fretta. Non vorrei essere costretto ad andare via da Napoli alla scadenza del contratto, non è una condizione che vorrei vivere. Ci tengo comunque a fare chiarezza, visto che spesso si parla anche a sproposito della mia situazione e succede di leggere mie presunte dichiarazioni completamente inventate”.

VOLONTA’ – Zuniga continua: “Sono nuovamente spuntate mie parole che in realtà non avevo mai pronunciato. Sono stufo, in troppi continuano a inventarsi mie dichiarazioni. Il mio desiderio è disputare una grande Champions League con una grande squadra – ha proseguito il laterale di Chigorodó -. Sono contento di questi quattro anni vissuti a Napoli, ma sono altrettanto felice che grandi club come la Juventus, l’lnter ed altre società all’estero mi vogliano, e che si mostrino convinte di puntare su di me”.

MISTERO – Eppure pochi minuti fa la Gazzetta dello Sport confermava l’intervista così come era stata resa nota ieri, con l’inviata della “rosea” a Barcellona, Fabiana Della Valle, che aveva intervistato Zuniga a margine dell’impegno giocato dall’esterno del Napoli con la sua Colombia contro la Serbia. La sensazione è che qualcuno tra Tuttosport e lo staff del calciatore non stia dicendo la verità…