Del Piero: “Insigne uno dei miei eredi, può colmare il gap”

insigne

Alessandro Del Piero è un talento universale, di quelli conosciuti in tutto il mondo: un esempio sia fuori che in campo. Nonostante sia andato a giocare letteralmente dall’altra parte del mondo migliaia di tifosi continuano a seguirlo per vedere le sue gesta in A-League con il Sydney: il campionato nostrano però gli manca moltissimo, e Pinturicchio sembra aver individuato il suo erede.

Per trovarlo, il numero 10 degli Sky Blues guarda a Napoli, dove gioca il talento Lorenzo Insigne: “Insigne è un grandissimo talento ed è grazie a quelli come lui che il calcio italiano deve tornare grande. E’ difficilissimo ritrovare una generazione come quella con me, Totti e Nesta, ma bisogna lavorare molto sui settori giovanili per arrivare a grandi risultati“.

Del Piero è rimasto incantato anche dall’accoglienza che gli ha riservato Jesolo (“Non me l’aspettavo, mi sono sentito una star“), e non pensa al futuro: “Io penso solo a giocare, so soltanto che fra 10 anni non giocherò più“.

Ecco il gol “alla Del Piero” che il talento di Frattamaggiore ha realizzato in amichevole contro l’Argentina: