Afghanistan Pakistan, la partita attesa da 10 anni

afghanistan pakistan

Il 20 agosto 2013 l‘Afghanistan è tornato a respirare calcio. La nazionale locale infatti ha affrontato, a 10 anni di distanza dall’ultima partita disputata, il Pakistan vincendo 3 a 0 davanti a 6 mila persone. L’ultimo precedente risaliva nel 2003, in occasione della sfida contro il Turkmenistan. Sugli spalti anche tanti politici e funzionari governativi.

La partita in questione invece mancava da 36 anni (nel 1977 finì 1-0 per l’Afghanistan). Ribattezzata “l’Amichevole dell’amicizia” la partita è stata decisa dai gol al 20′ dell’attaccante Sanjar Ahmadi, al 32′ di Harash Atefi  ed al 71′  di Marouf Mahmoudi.

“E’ un’amichevole tra due Paesi”, spiega Islamuddin Zuhib, capitano della nazionale afghana. “L’obiettivo è quello di accorciare le distanze tra Afghanistan e Pakistan e siamo contenti che questo avvenga in territorio afghano, dopo 36 anni.”

L’ultima volta che gli afghani ospitarono i pachistani in casa fu infatti nel 1977. Da li’ in poi, tante, troppe tensioni tra i due Stati confinanti. Ma ora il calcio cercherà di far da paciere.

Dopo la “diplomazia del ping pong” degli anni 70 tra USA e Cina, questa volta tocca al calcio divenire protagonista per sognare un futuro all’insegna della libertà.