Zuniga-Napoli, rinnovo vicino

Zuniga

Il Napoli e Juan Camilo Zuniga hanno compiuto dei significativi passi in avanti per quanto riguarda le trattative che dovrebbero portare il laterale colombiano al rinnovo. Il contratto del calciatore con la società azzurra scade a giugno 2014 e negli ultimi mesi la stampa sportiva ha avanzato una serie di supposizioni più o meno vere che vorrebbero diverse società di prestigio pronte a fare ponti d’oro per Zuniga. Su tutte c’è la Juventus, che avrebbe contattato in gran segreto il suo procuratore, Riccardo Calleri, proponendo un quadriennale da 2,5 mln di euro a stagione. Una mossa non gradita dal presidente De Laurentiis.

DI PIU’ – Zuniga, che nel Napoli da almeno tre anni è diventato un elemento di primo piano della formazione partenopea, guadagna attualmente 800mila euro, cifra che lui stesso non ritiene gratificante per l’apporto fornito in questo periodo. Da qui la richiesta di aumento di stipendio avanzata a suo tempo alla dirigenza del Napoli, forte anche delle offerte ricevute da Juventus ed Inter, e pare anche Barcellona. Il Napoli però non apprezza questi giochetti al rialzo e fin qui ha tenuto duro dichiarando l’incedibilità del giocatore anche a costo di perderlo a parametro zero, situazione nella quale lo stesso Zuniga ha ammesso di non voler vivere.

FELICIE E CONTENTI? – Nelle ultime due settimane però qualcosa è cambiato, con il presidente De Laurentiis che ha dato mandato al ds Bigon di offrire a Zuniga un ricco contratto triennale da ben 3,25 milioni di euro annui, a fronte dei 3,5 richiesti per quattro stagioni. Ieri le due parti si sarebbero dovute incontrare negli uffici della FilmAuro a Roma, il quartier generale dell’impero De Laurentiis, per gettare le basi per la firma. Le parti sono vicine anche se attorno alla trattativa c’è molto nervosismo, ma i tifosi in particolare adesso hanno più fiducia sul fatto che Zuniga, tra l’altro contestato in qualche occasione, possa restare al Napoli anche oltre il prossimo campionato. La Juve per ora si tiene in disparte ed osserva…