Torneo Inicial 2013, tutto sulla quinta giornata

BuffariniClassifica cortissima e tanti tanti gol: questa l’estrema sintesi della quinta giornata del Torneo Inicial 2013, che ha visto rallentare il Newell’s capolista, fermato nel recupero in casa dall’Estudiantes. Difficile capire però chi sarà la principale antagonista della Lepra, dato che la classifica è ancora in fase embrionale: in 3 punti ci sono addirittura 10 squadre. Ma andiamo a vedere nel dettaglio quanto accaduto nel weekend argentino.

Partiamo proprio dal match di Rosario, che ha visto il Nob portarsi in vantaggio a inizio ripresa con un preciso colpo di testa di Pablo Perez, salvo poi farsi raggiungere a tempo scaduto con un altro colpo di testa, stavolta di Desabato.  Certo, il Newell’s resta solo in vetta alla classifica, ma ha sprecato la possibilità di provare già la prima mini-fuga stagionale; il Pincha, invece, resta imbattuto e si porta a quota 9 punti. Solo un punto dietro la Lepra troviamo l’Argentinos Juniors (che non è andato oltre lo 0-0 sul campo dell’Arsenal de Sarandì), il Gimnasia La Plata (anch’egli fermato sullo 0-0, ma dal Godoy Cruz), e il Colon, che invece ha faticato ma ha vinto per 2-1 in casa contro il Rosario Central.

Molte polemiche al Nuevo Gasometro, dove andava in scena il clàsico tra i padroni di casa del San Lorenzo e gli ospiti del River Plate, in quella che possiamo tranquillamente definire come la rivincita dell’andata del secondo turno di Copa Sudamericana (vinta dalla Banda per 0-1, il ritorno andrà in scena stanotte al Monumental). L’andamento della gara è stato quello previsto, con i Millionarios che hanno mostrato ancora una volta i propri limiti offensivi (solo 2 reti nelle prime 5 gare di campionato) e il Ciclòn che, ordinato, ha creato le sue buone opportunità. E l’episodio chiave della partita è arrivato dopo circa un quarto d’ora nella ripresa, quando è stato assegnato un rigore al Casla: sul dischetto Buffarini si è fatto ipnotizzare da Barovero, ma l’arbitro Herrera ha fatto , in maniera eccessivamente fiscale, ripetere a causa di un mezzo passo in avanti dell’estremo difensore ospite. Al secondo tentativo il numero 7 del Ciclon non avrà problemi e la partita si chiuderà sul risultato di 1-0 per il San Lorenzo.

Nell’altro clàsico di giornata, invece, il miglior Boca Juniors dal ritorno di Bianchi in panchina ha inflitto, con il risultato finale di 2-1, la prima sconfitta in campionato al Velez Sarsfield. Dopo l’immediato vantaggio Xeneize con un colpo di testa Ribair Rodriguez, il solito Rescaldani ha trovato il pareggio al 10’ minuto, approfittando di un grossoo buco difensivo dei padroni di casa. La gara è stata decisa da una rete da rapinatore d’area del solito Nicolas Blandi al 38’, anche se gli Azul y Oro hanno avuto tantissime occasioni da gol: il risultato per il Tricolor, con poche idee e tanti errori difensivi, sarebbe potuto essere ben più pesante.

La partita più rocambolesca è stata però quella giocata a Cordoba, dove il Belgrano è riuscito a ribaltare l’iniziale svantaggio per 0-2 contro l’Atletico Rafaela, chiudendo, dunque, con una vittoria per 3-2. Sugli altri campi nessun problema per il Lanus contro l’Olimpo (3-0 secco con reti di Acosta, Blanco e Pasquini), mentre è bastato un autogol di Paparatto per regalare al Quilmes il successo sul campo del Tigre. Altra sconfitta, la quarta consecutiva, per il Racing di Avellaneda, stavolta battuto per 1-0 dall’All Boys e desolatamente ultimo in classifica con un solo punto conquistato in 5 gare.

 

Per concludere, ecco tutti i gol di giornata, seguiti da risultati e classifica:

 

Newell’s-Estudiantes 1-1 (Perez 54′- Desabato 92′)
Tigre-Quilmes 0-1 (Paparatto rig. 45′)
All Boys-Racing 1-0 (Battion 17′)
Gimnasia La Plata-Godoy Cruz 0-0
Colon-Rosario Central 2-1 (Ramirez 28′, 79′ – Abreu 40′)
Boca-Velez 2-1 (Rodriguez 1′, Blandi 38′ – Rescaldani 10′)
San Lorenzo-River 1-0 (Buffarini rig. 61′)
Arsenal-Argentinos 0-0
Belgrano-Atletico Rafaela 3-2 (Maggiolo 43′, 48′, Lollo 68′ – Canuhè 18′, Rodales 38′)
Lanus-Olimpo 3-0 (Acosta 45′, Blanco 71′, Pasquini 73′)

Newell’s 11
Argentinos, Colon, Gimnasia La Plata 10
Arsenal, Estudiantes, San Lorenzo, Boca, Quilmes 9
Lanus 8
All Boys, Velez, Rosario Central 6
Godoy Crus 5
Tigre, River, Atletico Rafaela, Belgrano 4
Olimpo 2
Racing 1