Serie B, l’Avellino di misura supera la Ternana. Ottima la prova del Palermo

avellino

 

L’Avellino conquista la vetta momentanea della classifica, grazie al successo ai danni degli umbri. Il gol vittoria è stato messo a segna dal sempreverde Gigi Castaldo. La gara è stata combattuta prevalentemente a centrocampo, ma è stata portata a casa dai lupi grazie al guizzo dell’attaccante irpino.

AVELLINO (3-5-2): Terracciano; Izzo Fabbro Pisacane; Bittante Schiavon Togni (22′ st D’Angelo) Arini Abero (1′ st De Vito); Soncin (28′ st Galabinov) Castaldo.
A disp.: Di Masi, Millesi, Dia Pape, Herrera, Massimo, Peccarisi. All.: Rastelli.

TERNANA (3-5-2): Brignoli; Ferronetti Fazio Farkas (8′ st Lauro); Alfageme Falletti Viola Maiello Zito; Avenatti (20′ st Ceravolo) Antenucci.
A disp.: Sala, Miglietta, Nolè, Valjent, Bernardi, Meccariello, Botta. All.:Toscano.

 

gattuso

 

Nel posticipo domenicale  arriva la prima grande vittoria del Palermo di Gattuso. I rosanero portano a casa così tre punti tanto attesi dalla truppa di Zamparini. Nella prima mezz’ora c’è grande equilibrio, con pochissime occasioni da gol ma, al primo vero affondo, il Palermo passa grazie ad una bella azione, iniziata da Hernandez e chiusa da Di Gennaro con un diagonale destro che supera l’incolpevole Colombi. Hernandez, a pochi minuti dell’intervallo, realizza il secondo vantaggio rosanero dagli undici metri. Nella ripresa il Padova sfiora il gol in più occasioni (soprattutto con conclusioni dalla distanza di Vantaggiato, Pasquato e Osuji), ma Hernandez non perdona a pochi minuti dal termine, realizzando così una doppietta tanto attesa da Ringhio Gattuso.

Ora Ringhio può sorridere.