Napoli Atalanta, Higuain e Callejon fanno volare gli azzurri


napoli atalanta

Il Napoli batte due a zero l’Atalanta grazie alle reti di Gonzalo Higuain e Callejon. Gli azzurri mantengono per quasi tutta la partita il pallino del gioco, ma talvolta sono imprecisi dalle parte di Consigli. Nella prima frazione di gioco la squadra di Benitez tenta più volte il goal del vantaggio che tarda ad arrivare, poi nella ripresa gli ex “galacticos” si scatenano. Prima Higuain, poi Callejon fissano il punteggio sul due a zero. Ora testa alla Champions: mercoledì al San Paolo arriva il Borussia Dortmund del mago Klopp.

 

PRIMO TEMPO –  Gli azzurri partono subito forte e si fanno pericolosi con Goran Pandev già dai primi minuti del match, ma la difesa atalantina intercetta e riparte in contropiede con Denis a tutto campo. Al 7′ grande occasione per il Napoli: palla al centro di Insigne, Dzemaili anticipa Consigli ma la palla finisce di poco a lato. Gli azzurri ci provano ancora, cercando il prima possibile il gol del vantaggio sempre con l’onnipresente Dzemaili, ma il suo sinistro finisce sul fondo. Al 13′ l’Atalanta reagisce con una grande manovra: traversone di Del Grosso per Denis, ma il portiere azzurro Pepe Reina anticipa “El Tanque”. I bergamaschi iniziano a farsi pericolosi dalle parti di Reina: al 15′ ci prova Cigarini con un radente da fuori ma il portiere ex Liverpool blocca in due tempi.  Gli azzurri non ci stanno e si riversano nella metà campo avversario e al 17′ Insigne e Pandev confezionano una grande azione, ma il sinistro del macedone viene intercettato ancora una volta da Consigli. A metà primo tempo l’Atalanta potrebbe passare in vantaggio con il sempreverde Denis, che però viene fermato anzitempo per un fallo nei confronti di Cannavaro. Il ritmo cala vistosamente verso la fine di primo tempo con il Napoli che cerca il varco giusto ma l’Atalanta si chiude bene. La prima frazione di gioco termina a reti bianche.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la musica non cambia con gli azzurri assoluti padroni del campo. Il gol, però, non arriva e Benitez pensa di inserire Callejon e Hamsik al posto di Mertens e di uno spento Pandev per dare una svolta al match. La mossa risulta vincente: al 71′ palla di Insigne per Hamsik, che perde il contrasto, ma la palla finisce sui piedi di Gonzalo Higuain che, a tu per tu con Consigli, la piazza sul secondo palo dove il portiere avversario non può arrivare. Secondo gol consecutivo per l’ex attaccante del Real Madrid, il primo al San Paolo per “El Pipita”. Passano appena tre minuti e così al 74′ l’Atalanta resta in dieci per un fallo di Cigarini sull’instancabile Callejon: l’arbitro Rocchi espelle (doppia ammonizione) l’ex centrocampista del Napoli. Gli azzurri mantengono costantemente la palla con Inler e Dzemaili sempre al centro dell’azione, smistano la palla  a destra e a manca. Al 81′ arriva il secondo vantaggio azzurro: Higuain trova Dzemaili, che con un colpo di tacco favoloso serve Callejon che firma il terzo gol in tre partite con la maglia azzurra. Al 85′ scampoli di partita anche per il giovane Radosevic al posto di Dzemaili, autore di una buona prestazione seppur macchiata da qualche errore di distrazione.  Negli ultimi minuti di gioco il Napoli continua a spingere nella metà campo avversaria, facendo un estenuante possesso palla con tutti i suoi uomini. Finisce così al San Paolo con gli azzurri che trionfano ancora una volta al San Paolo. Higuain e Callejon non si fermano e gli azzurri volano in vetta solitaria, aspettando le partite di domani. E’ un grande Napoli!

Napoli(4-2-3-1): Reina; Mesto, Cannavaro, Raul Albiol, Armero; Inler, Dzemaili ( 85′ Radosevic); Insigne, Mertens (59′ Callejon), Pandev (66′ Hamsik); Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Albiol, Fernandez, Zuniga, Mesto, Behrami, Hamsik, Pandev, Zapata. All. Benitez.

Atalanta (3-5-1-1): Consigli; Stendardo (79′ Livaja) , Yepes, Lucchini; Raimondi, Baselli, Cigarini, Carmona, Del Grosso ( 66′ Brivio) ; Bonaventura (59′ Maxi Moralez) ; Denis. A disposizione: Sportiello, Polito, Brivio, Nica, Kone, Canini, Migliaccio, Moralez, De Luca, Marilungo, Livaja, Brienza. All. Colantuono

Reti: 71′ Higuain, 81′ Callejon. Espulsi: 74′ Cigarini (doppia ammonizione)
Recupero: 1′ pt, 3′ st

Arbitro: Rocchi di Firenze (Ass. Di Fiore-Passeri. IV° uomo: Longo. Adp: Bergonzi-Nasca)