Sampdoria Roma 0-2: la squadra di Garcia capolista da sola!

benatia

La Roma vince a Genova contro la Sampdoria 0-2, conquista la quinta vittoria consecutiva, e rimane sola in classifica al primo posto a punteggio pieno. Non era mai successo nella storia della squadra giallorossa di vincere le prime 5 cinque partite di fila.

Continuano i noiosi primi tempi dei giallorossi, seguiti da riprese letali, non si capisce se per una tattica voluta o per semplice coincidenza. Pochissime le occasioni da rete infatti nei primi 45 minuti, l’unica per la Roma costruita da due difensori, tra l’altro, Benatia e Maicon, e poi un l’occasione più importante, scaturita da un retropassaggio folle di Borriello che innesca il sinistro di Gabbiadini (il più pericoloso della Samp) parato benissimo da De Sanctis.

Per il resto un match bloccato, la Roma abbastanza bilanciata, la Sampdoria che cerca il contropiede e si rende pericolosa grazie soprattutto alla verve di Manolo Gabbiadini.

Nella ripresa Garcia viene espulso al 55’ per proteste, in seguito ad un fallo non fischiato a Marquinho. L’allenatore francese dalla tribuna comunica ed ordina al 62’ la sostituzione del brasiliano (nervosissimo) per Totti e la partita cambia in un attimo: al 65’ Mehdi Benatia si trasforma improvvisamente in attaccante aggiunto, e con un meraviglioso slalom si inserisce nell’area della Samp e in caduta riesce a tirare di sinistro, segnando la rete dello 0-1. Ancora una volta i giallorossi sbloccano la gare nel secondo tempo, anche se questa volta la partita non si mette subito in discesa. Delio Rossi inserisce anche Pozzi al 74’ ed alza il baricentro della squadra, ma i cross per gli attaccanti scarseggiano, così, un contropiede letale orchestrato magistralmente da Totti, e chiuso dal primo gol in Italia di Gervinho, chiude il match all’89’.

Una Roma veramente convincente porta a casa un record importante, e tre punti d’oro che la portano straordinariamente al primo posto, in solitaria, nonostante il turnover di Garcia che non ha messo in campo dall’inizio Adem Ljajic, ma soprattutto Francesco Totti.

Ecco di seguito il tabellino della gara:

Sampdoria (3-4-2-1): Da Costa; Gastaldello, Palombo, Costa (81′ Barillà); De Silvestri (74′ Pozzi), Obiang, Krsticic, Gavazzi; Wszolek (62′ Bjarnason), Sansone; Gabbiadini. A disp: Fiorillo, Salamon, Castellini, Renan, Rodriguez, Mustafi, Pozzi, Regini, Barillà, Gentsoglu, Petagna. All. Delio Rossi

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon (36′ Dodô), Benatia, Castan, Balzaretti; Strootman, De Rossi, Pjanic; Gervinho, Borriello (84′ Florenzi), Marquinho (63′ Totti). A disp.: Skorupski, Lobont, Torosidis, Burdisso, Romagnoli, Jedvay, Taddei, Caprari, Ljajic. All: Garcia

Arbitro: Calvarese

Marcatori:65′ Benatia, 89′ Gervinho

Ammoniti:Strootman, Castan, Borriello (R), Krsticic, Costa, Barillà (S)

Espulsi:Barillà