Buon compleanno Totti! 37 anni e non sentirli

Totti bellissima

Il 27 settembre per ogni romanista non è un semplice giorno di inizio autunno, per i più giovani uno dei primi giorni di scuola, e per i più grandi un noioso giorno lavorativo come tutti gli altri.Per qualche romanista, addirittura, il 27 settembre è Natale, un Natale senza regali, una festa consacrata a un “Dio del pallone” che ha fatto innamorare una città. Il 27 settembre 1976, a Porta Metronia, un quartiere popolare “fori porta” di Roma, nasceva Francesco Totti. Un figlio di Roma, innamorato della Capitale ma soprattutto della Roma, la squadra con la quale ha cominciato a giocare a soli 13 anni, nel 1989, la squadra con la quale ancora oggi gioca, e regala grande calcio e grandi emozioni a tutti gli appassionati del gioco più bello del mondo.

Nel 1993, Francesco conquista il suo primo successo: lo scudetto Allievi. Con Luciano Spinosi, in Primavera, vince una coppa Italia. Dopo tre anni di settore giovanile alla Roma, nella stagione 1992-93 Totti entra nel giro della prima squadra grazie a Vujadin Boskov, che lo fa esordire in Serie A a 16 anni, il 28 marzo 1993 nei minuti finali della partita Brescia-Roma, finita 2 a 0 per i giallorossi. L’allenatore successivo, Carlo Mazzone, si rivela quasi un secondo padre per Totti. Mazzone (romano e romanista anche lui), come si fa con i figli acerbi, cerca di proteggerlo dalle curiosità, dalle attenzioni, dalla fama: “So io come farlo crescere“, diceva.

Il resto è storia già nota. Totti ha vinto con la maglia della Roma 2 Coppe Italia, 2 Supercoppe italiane e soprattutto uno scudetto, nell’ormai lontano 2000-01. Ha superato tutti i record, è attualmente il maggiore goleador di tutti i tempi e l’uomo con più presenze nell’intera storia giallorossa, sia per quanto riguarda il campionato che per le coppe europee; nel campionato di Serie A 2006-2007 ha vinto la classifica dei marcatori e la Scarpa d’oro come miglior realizzatore di tutti i campionati europei di calcio con 26 gol; con la Nazionale ha vinto nel 2006 i Mondiali ed è diventato Campione del mondo; con 38 gare (33 in campionato e 5 in Coppa Italia) disputate è il primatista di presenze nel derby di Roma, e con 9 gol nei Derby di Roma e il miglior marcatore di sempre della stracittadina, alla pari con Dino Da Costa e Marco Delvecchio.

Francesco Totti ha firmato un rinnovo contrattuale con la Roma pochi giorni prima dell’ultimo derby, vinto 2-0 dalla Roma. Sarà forse l’ultimo contratto di una carriera meravigliosa, che lo porterà a vestire la maglia della Roma fino a 40 anni, ma l’impressione è che, se continuerà così, la sua carriera potrebbe andare avanti ancora, all’inseguimento del record dei record,quello che per ora è di Silvio Piola, calciatore con il maggior numero di reti realizzate nel Campionato Italiano di Calcio: 274.

A Totti ne mancano ancora 46, sarebbe impossibile per tutti, ma il capitano della Roma ha dimostrato in tutta la sua carriera che per lui l’impossibile non esiste.

Buon compleanno!