Champions League, le probabili formazioni del secondo turno

champions league

Le probabili formazioni del secondo turno di Champions League

CELTIC-BARCELLONA
Gli scozzesi vinsero una partita incredibile contro il Barcellona lo scorso anno. Impressionanti le statistiche di quella partita: 78% di possesso palla del Barcellona, con 11 tiri in porta contro i 2 del Celtic ma alla fine a spuntarla furono gli scozzesi col risultato di due a uno. Questa sera mancherà Leo Messi per infortunio e Neymar potrà avere più libertà di movimento in attacco.

CELTIC: Forster, Ambrose, Izaguirre, Mulgrew, Lustig, Van Dijk, Commons, Brown, Matthews, Samaras, Stokes.

BARCELLONA: Valdes, Dani Alves, Pique, Bartra, Adriano, Xavi, Busquets, Iniesta, Neymar, Fabregas, Sanchez.

 

ZENIT-AUSTRIA VIENNA

Le squadre austriache non hanno un grande rendimento in Champions League. Le ultime due a giocarla sono state Sturm Graz e Rapid Vienna che hanno perso tutte le partite del girone. In campionato l’Austria Vienna è solo quinto e nell’ultima giornata ha perso in casa dell’Admira Wacker ultima in classifica. Lo Zenit di Spalletti potrà vincere a mani basse questo match.

ZENIT: Lodygin, Smolnikov, Lombaerts, Neto, Ansaldi, Witsel, Fayzulin, Ziryanov, Hulk, Danny, Kerzhakov.

AUSTRIA VIENNA: Lindner, Koch, Rotpuller, Ortlechner, Suttner, Simkovic, Holland, Mader, Royer, Hosiner, Jun.

 

PORTO-ATLETICO MADRID

Sarà una bellissima partita con due squadre che prediligono il possesso palla. L’Atletico di Simeone vuole continuare a stupire tutti e, dopo la vittoria nel derby con il Real, vuole portare a casa almeno un pareggio anche se giocare in casa del Porto non è facile per nessuno.

PORTO: Helton, Danilo, Mangala, Otamendi, Sandro, Josué, Fernando, Gonzalez, Lica, Martinez, Quintero.

ATLETICO MADRID: Courtois, Juanfran, Miranda, Godin, Filipe Luis, Koke, Tiago, Gabi, Arda Turan, Villa, Baptistao.

 

STEAUA BUCAREST-CHELSEA

Gli uomini di Mourinho non possono commettere un nuovo passo falso dopo la sconfitta in casa con il Basilea. Eto’o cercherà la prima rete con la maglia dei “Blues” e guiderà l’attacco composta da Mata-Oscar-Schurrle.

STEAUA BUCAREST: Tatarusanu, Georgievski, Gardos, Szukala, Latovlevici, Pintilii, Bourceanu, Popa, Iancu, Tanase, Piovaccari.

CHELSEA: Cech, Ivanovic, Cahill, David Luiz, Cole, Ramires, Mikel, Mata, Oscar, Schurrle, Eto’o.

 

BASILEA-SCHALKE 04

Il Basilea ha dimostrato di essere molto competitivo anche fuori dai confini nazionali, arrivando in semifinale di Europa League nella scorsa stagione. Lo Schalke in Bundesliga sta andando malissimo, prende parecchi gol e la difesa sta confermando di non essere all’altezza.

BASILEA: Sommer, Voser, Ivanov, Sauro, Safari, Salah, Diaz, Frei, Andrist, Stocker, Streller.

SCHALKE: Hildebrand, Uchida, Matip, Howedes, Aogo, Hoger, Neustadter, Farfan, Boateng, Draxler, Szalai.

 

BORUSSIA DORTMUND-MARSIGLIA

Dopo la sconfitta al San Paolo di Napoli, il Borussia non vuole concedere altri punti alle avversarie in Champions. Questa sera si prevede una netta supremazia degli uomini di Klopp, squalificato per un turno dopo le proteste con il quarto uomo.

BORUSSIA DORTMUND: Langerak, Großkreutz, Subotic, Hummels, Durm, S. Bender, Sahin, Blaszczykowski, Reus, Aubameyang, Lewandowski.

MARSIGLIA: Mandanda, Fanni, Nkoulou, Lucas Mendes, Mendy, Romao, Imbula, Payet, Valbuena, A. Ayew, J. Ayew.