Serie B, prima vittoria stagionale del Latina. L’Avellino supera l’Empoli

avellino

I risultati della settima giornata di serie B

CITTADELLA-CROTONE 1-0 (75′ Donnarumma) – Primi tre punti per la squadra di Foscarini che supera di misura n casa il Crotone. Primo tempo senza emozioni, ma nella ripresa il match si accende: prima Di Roberto si fa parare un rigore da Gomis, poi Donnarumma regala ai suoi la vittoria con un sinistro nell’angolino.  Dopo tre vittorie consecutivo, primo stop per i calabresi.
LATINA-BRESCIA 2-0 (40′ Morrone, 46′ Jonathas)– Il Latina colleziona i primi tempo nel campionato cadetta. Il Brescia, del neoallenatore Maifredi, perde ancora un’altra partita con i laziali. Prima Morrone, poi Jonathas regalano i tre punti ai pontini. Il brasiliano, ex Brescia, supera Cragno in uscita.  Il Latina finalmente può sorridere.

MODENA-PADOVA 3-1 (19′ Babacar, 29′ Babacar, 53′ Signori, 76′ Trevisan) – Babacar trascina il Modena alla vittoria contro un modesto Padova. L’ex attaccante della Fiorentina porta in vantaggio i canarini con un gran destro a giro e dopo dieci minuti raddoppio allo stesso modo. Nella ripresa il Modena dilaga: assist del solito Babacar per Signori che non sbaglia. Il Padova trova il goal della bandiera con un colpo di testa di Trevisan. La situazione del Padova è sempre più nera: ultimo in classifica. Il Modena è in zona playoff.

PALERMO-JUVE STABIA 3-0 (23′ Di Gennaro, 80′ rig. Hernandez, 93′ Lafferty) – Il Palermo vince dopo un periodo nero. Sulla panchina dei palermitani siede Iachini al posto dell’esonerato Gattuso e, dopo due sconfitte consecutive, i rosanero battono per tre a zero la Juve Stabia. Al 23′ Di Gennaro sblocca il match, poi il solito Hernandez dagli undici metri non sbaglia  trasformando dal dischetto il rigore del 2-0. Nei minuti di recupero c’è anche lo zampino di Laffery direttamente su calcio di punizione. Il Palermo sale a 10 punti in classifica, le vespe restano invece al penultimo posto.

REGGINA-CARPI 0-1 (93′ Memushaj) – Vittoria esterna per il Carpi che batte la Reggina al Granillo.  Gli amaranto possono passare in vantaggio nella prima frazione di gioco ma Maicon colpisce la traversa.  Al 93′ Memushaj con un gran tiro dalla distanza beffa Benassi e regala i tre punti ai modenesi.

LANCIANO-BARI 1-0 (87′ Minotti)– Il Lanciano non intende fermarsi. Minotti al 87′ regala un’altra vittoria agli abruzzesi.  Quarta vittoria stagionale per il Lanciano (ancora imbattutto) che vola solitario in testa alla classifica.

SIENA-TRAPANI 2-1  (21′ Paolucci, 44′ rig. Mancosu, 92′ Giannetti ] – Il Siena dopo tre pareggi consecutivi torna alla vittoria. I toscani passano in vantaggio con Paolucci, ma il gol dell’ex attaccante della Juve non esiste: la conclusione viene deviata da Pagliarulo e sbatte sulla traversa prima e sul palo poi, senza oltrepassare la linea. Il Trapani trova il pari con il solito Mancosu dal dischetto. Il Siena, nei minuti finali del match, trova la vittoria con Giannetti che di testa trasforma in rete l’assist di Rosina.’

SPEZIA-NOVARA 0-0 – Poche emozioni al Picco, le due squadre non si fanno male e si dividono il punto.

VARESE-TERNANA 2-1 (45′ Maiello, 72′ Pavoletti, 86′ Zecchin)– Il Varese, ancora una volta, di rimonta vince e sale al secondo posto in classifica. Gli umbri passano a fine primo tempo con l’ex Napoli Raffaele Maiello. Nella ripresa prima il solito Pavoletti e poi Zecchin regalano i tre punti ai varesini. La squadra di mister Toscano scivola sempre più giù in classifica.

AVELLINO-EMPOLI 1-0 (35′ rig. Galabinov)– Galabinov regala una prestigiosa vittoria ai lupi. Al Partenio di Avellino, un rigore al minuto 35′ del primo tempo porta in vantaggio la squadra di Rastelli. Gli irpini volano a quota 12, a due punti da Empoli e Varese. Prima sconfitta per la formazione di Sarri.

CESENA-PESCARA 1-1 (70′ Granoche, 88′ Politano) – Pari e patta tra Cesena e Pescara. La squadra di casa passa in vantaggio con il solito “Diablo” Granoche, ma nel finale Politano raggiunge gli emiliani. Gli abruzzesi salgono a quota 7 in classifica.