Benatia sa solo vincere: a caccia del record di Stankovic

Mehdi-Benatia

Nella super Roma di quest’inizio di campionato, ha sicuramente avuto un ruolo fondamentale la difesa (1 solo gol al passivo) ed in particolare il centrale marocchino Mehdi Benatia capace di dare il giusto equilibrio al reparto arretrato a disposizione del tecnico francese Rudi Garcia. Ma il centrale marocchino, a livello personale, sta dando la caccia a un primato particolare, ovvero quello delle vittorie consecutive in campionato.

SEMPRE VINCENTE – 14 di fila. E’ questo il record personale di Mehdi Benatia, che tra la fine della scorsa stagione con l’Udinese e l’inizio della nuova con la Roma, ha conquistato ben 42 punti su 42 disponibili. In questo filotto di match ha incastonato anche 4 goal: due con la maglia dei friulani (contro Chievo e Palermo) e altrettanti con quella giallorossa (contro Sampdoria e Bologna).

Il marocchino, arrivato nella capitale a fronte di un pesante esborso, aveva un compito davvero arduo, ovvero quello di sostituire il pilastro difensivo della scorsa stagione: Marquinos emigrato al PSG. Ci ha messo solamente 630 minuti per cancellare l’ombra del brasiliano ed ergersi a nuovo baluardo difensivo, a suon di prestazioni maiuscole caratterizzate da grande agonismo, posizione e tempismo negli interventi, senza peraltro disdegnare anche le sortite offensive, che hanno addirittura portato due reti. Con la sua presenza la Roma ha peraltro subito un solo gol nelle prime sette giornate che rappresenta un evento storico in Serie A.

Chievo, LazioCagliari, Sampdoria, Palermo, Atalanta Inter. Questo il filotto dell’Udinese a fine 2012-13. Benatia ha ripreso con Garcia, da dove aveva lasciato con i friulani: LivornoVeronaParma, Lazio, Sampdoria, Bologna e Inter.

RECORD DI STANKOVIC – Ora il marocchino cercherà di raggiungere e superare chi gli sta davanti, ovvero Maicon, Vieira, Samuel, J.Sergio ed infine Stankovic, che vanta ben 20 vittorie consecutive nell’Inter di Mancini del 2006/07.

Di certo non sarà un’impresa semplice, anche perché il record verrà messo a dura prova già venerdì prossimo quando la Roma ospiterà all’Olimpico il Napoli di Rafa Benitez.