Crollo Marquez, bandiera nera. Lorenzo ci prova

1275933_570510422996545_1820118849_oAvevo chiesto a Lorenzo di non far finire il Mondiale oggi, di farmi godere un altro po’ lo spettacolo della MotoGp, e lui mi ha accontentato. Cioè, Lorenzo ha vinto la gara come avrebbe dovuto fare, la Honda ha fatto il resto. Parto con il prologo, ieri la gara era stata ridotta a 26 giri poichè le gomme Bridgestone non avrebbero mai retto il nuovo asfalto abrasivo del circuito, in mattinata, dopo il warm up, si è deciso di ridurla a 19 giri e di comandare un pit stop al nono giro per poter finire la gara.

Al momento del pit succede di tutto. Ci arriviamo con Lorenzo con un minimo margine su Marquez, seguito da Pedrosa. All’ingresso la prima grana, Pedrosa rientra troppo veloce e deve restituire una posizione a Marquez, il quale però la fa grossa meno di un giro dopo.

Marquez non viene richiamato ai box entro il nono giro, ma rientra al decimo, infrangendo un regolamento molto chiaro per tutti, tranne che per la Honda e si becca una bella bandiera nera. Squalificato.

1377979_570511232996464_1469417520_n

Non pago, Marquez all’uscita dai box tocca Lorenzo e rischia di farlo cadere. A cinque giri dalla fine Marquez è costretto ad uscire per squalifica e lascia la vittoria a Lorenzo. Dietro Jorge si accalcano Pedrosa, RossiCrutchlow Bautista, i soliti tre insomma che si sono battuti fino all’ultima curva per quel terzo gradino del podio.

La gara è passata in secondo piano, i regolamenti hanno fatto la parte del leone. Si potrebbero avanzare alcune critiche alla gestione della gara. Spezzare in due una gara per un pit è un qualcosa di assurdo, meglio farne due manche, oppure ridurla del tutto, 12 giri e via. Non rischiare un cambio moto o un cambio gomme. La penalità a Marquez arriva poi con troppo ritardo, ha avuto il tempo di fare 5 giri, e se in quei 5 giri avesse fatto cadere Lorenzo o qualcun altro?

Inoltre, come si fa a fare un Mondiale prototipi e non riuscire a garantire la sicurezza degli pneumatici? Bridgestone non sembra all’altezza del compito assegnatogli.

Epilogo della gara sono i 25 punti riguadagnati da Lorenzo, ora Marquez non è più così lontano, 18 punti non sono niente, soprattutto se in una sola domenica ne hai persi 25. Mondiale RIAPERTO, non ho paura nel dirlo.

1393850_10151909845580155_1392959515_n