Moratti: “Presidente? Devo ancora decidere, magari se ne vinciamo 10 di fila”

Moratti-311

Il sempre disponibile Massimo Moratti si è fermato ai microfoni dei giornalisti al termine dell’assemblea dei soci. Queste le parole dell’ormai ex patron nerazzurro: “E’ stata un’assemblea decisamente emotiva.In queste occasione si può creare questo tipo di stato d’animo. Ho apprezzato tantissimo gli applausi e la simpatia di tutti. E con tutto questo sono sempre io molto più riconoscente alla loro pazienza piuttosto che loro.”

Applausi “presidenziali” – “Devo ancora decidere, è esattamente così. Gli applausi sono per il passato, li prendo come una forma di simpatia. Parlerò con Thohir e vedremo.Una cosa che possa convincermi? Dieci vittorie di fila”.

Nuovo CDA – “Sto bene ma ora dovrò fare anche i passi necessari per questo benedetto cambiamento altrimenti se ne parla solo. Saranno otto membri di cui tre nostri. Closing ? 12 o 15, più facile il 15″.

Ventola top player – “L’ha detto nel senso che era il giocatore che più conosceva anche per le parentele indonesiane. Ne ha parlato con la spigliatezza e la spontaneità che se poi arrivano gli esperti dell’immagine ti dicono che non devi dirla. E invece io credo che sia una cosa molto simpatica e carina. Non ha detto il più forte, ha detto che lo conosceva, l’ho trovata una cosa simpaticissima”.

Il futuro – “Siamo dentro col 30% che è una buona fetta, non è lo 0.2%. Siamo lì a partecipare alla vita dell’Inter, obiettivamente non siamo fuori. Poi vedremo il ruolo e il supporto che possiamo dare e che possa essere valido. Dipenderà dal tipo di rapporto che avremo”.